Domenica, 1 Agosto 2021
Politica

Udc, Eliseo Dell’Anna all’unanimità nuovo segretario cittadino a San Donato

L’assemblea degli iscritti, a conclusione del congresso locale, lo ha eletto, alla presenza del segretario Ruggeri e del consigliere regionale Negro. Nell’occasione, ribadite le manovre politiche della lista per l’Italia

Il segretario provinciale Ruggeri

SAN DONATO DI LECCE - Eliseo Dell’Anna é stato eletto all'unanimità segretario dell'Udc di San Donato e Galugnano dall'assemblea dagli iscritti, a conclusione del congresso cittadino, che si è svolto sabato 17, alla presenza del segretario provinciale Totò Ruggeri e del capogruppo alla Regione Puglia, Salvatore Negro, che hanno inaugurato anche la nuova sede del partito.

L'Udc in San Donato e Galugnano - ha dichiarato Dell'Anna - è ormai una realtà che si sta consolidando sempre più sul territorio tanto da essere oggi un punto di riferimento politico. La decisione del sindaco di revocare le deleghe assessorili all'unico rappresentante dell'Udc, a sei mesi dalla scadenza elettorale, ne ha rafforzato il ruolo testimoniato dall'interesse crescente di quanti vogliono recuperare il vero significato della politica”.

“Una scelta quella del sindaco - ha precisato Dell'Anna - che di fatto ha decretato la rottura con il Pdl di cui l'Udc ha preso atto, ponendolo nelle condizioni di operare in maniera autonoma. Il confronto con le forze politiche, movimenti, mondo dell'associazionismo e cittadini tutti rappresenta il nostro obiettivo primario per costruire un'alleanza politica in grado di proporsi alla guida della futura amministrazione comunale”.

Per Dell’Anna, si tratta di definire un programma credibile per poter dare soluzione ai problemi e rilanciare lo sviluppo socio-economico della comunità. In questa direzione, si muove l'Udc senza escludere, laddove non dovessero verificarsi le condizioni, di presentare una propria lista e un proprio candidato sindaco. Il segretario provinciale Ruggeri, dopo aver espresso parole di apprezzamento nei confronti di Dell'Anna per il proficuo lavoro svolto in questi anni, si é soffermato ad illustrare la politica che l'Udc a livello nazionale sta portando avanti.

“Se non ci fosse stato il governo Monti - ha sottolineato Ruggeri -, nei confronti del quale non è mancato il sostegno convinto del nostro partito, l'Italia non avrebbe imboccato la dolorosa strada del risanamento, né sarebbe riuscita a recuperare quella fiducia e credibilità sul piano internazionale di cui tanto aveva bisogno. Non a caso l'Udc ha proposto, dopo le elezioni politiche che sia ancora il presidente Monti a guidare il governo, convinto che non vi è altra alternativa”.

“Presenteremo - ha detto Ruggeri - la lista per l'Italia con la presenza di personalità della società civile a dimostrazione che l'Udc non guarda agli interessi di parte ma a quelli generali del Paese”. Il capogruppo alla Regione Puglia Totò Negro ha parlato dell'impegno e del lavoro che il gruppo consiliare Udc svolge in Regione e, se pur dai banchi dell'opposizione, non ha mai praticato la politica del tanto peggio tanto meglio, al contrario per senso di responsabilità ha dato il suo contributo per l'approvazione di provvedimenti nell'interesse delle popolazioni pugliesi.

Del direttivo cittadino fanno parte Diego Rollo, presidente del partito; vice segretari saranno Marzia Libetta ed Anna Rollo; segretario organizzativo sarà Giuseppe De Blasi, mentre quello amministrativo sarà Valerio Mellone; pari opportunità Paola Carlà, consulta selle donne e della famiglia, Antonella Rotondo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udc, Eliseo Dell’Anna all’unanimità nuovo segretario cittadino a San Donato

LeccePrima è in caricamento