Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Elezioni comunali, L’Udc sceglie di appoggiare la corsa di Delli Noci

La decisione è stata ufficializzata. La responsabilità del mancato accordo con il centrosinistra viene attribuita al Partito Democratico

Totò Ruggeri e Luigi Melica.

LECCE – L’Udc ha deciso di sostenere la candidatura di Alessandro Delli Noci alle elezioni comunali. L’Ufficio politico del partito, dopo aver ascoltato la relazione del segretario provinciale e regionale, Totò Ruggeri, ha scelto di appoggiare l’ex assessore della giunta Perrone, dimessosi in autunno per intraprendere un percorso autonomo a capo del movimento “Un’altra Lecce”.

L’Udc, in una nota, ha spiegato il senso della decisione che segna un cambio di direzione rispetto alla coalizione di centrosinistra di cui fa parte in Regione Puglia: “Il divorzio con il Pd di Lecce è scaturito non già sul nome loro ultimo candidato, che non appartiene al loro partito, ma alla sinistra radicale, ma dalla mancata condivisione dal sapore del diktat e dalla non accettazione del percorso delle primarie da noi indicato che avrebbe potuto giustificare e legittimare una scelta, una volta che il Pd non ha inteso prendere in considerazione la nostra proposta di candidare a sindaco Luigi Melica. Il Pd di Lecce , operando in tal modo, ha voluto far valere la sua forza ad ogni costo, tendendo a mortificare l’importanza che ha l’Udc, espressione della politica del moderatismo che affonda le sue radici nella cultura cattolico-liberal-democratica”.

Non praticabile nemmeno la via di un’alleanza col centrodestra che sostiene Mauro Giliberti, “non essendoci le condizioni opportune, essendo l’Udc da dieci anni all’opposizione dell’attuale maggioranza del governo cittadino, il quale non si è mai preoccupata di avviare un confronto serio e costruttivo con l’Udc, pur avendo con qualche partito della maggioranza comuni radici. Naturale quindi è risultata la decisione di sostenere il candidato sindaco Delli Noci, che non è frutto di calcolo di potere come qualcuno maldestramente va insinuando, per interessi di parte, ma semplicemente politico perché Delli Noci, dopo essersi dimesso da assessore dell’attuale giunta, ha voluto occupare un’area di centro e indirizzare un messaggio, uguale al nostro, a tutti i moderati delusi dalla politica e da questa amministrazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, L’Udc sceglie di appoggiare la corsa di Delli Noci

LeccePrima è in caricamento