Lunedì, 20 Settembre 2021
Politica

Un Tavolo in Provincia per tutelare Grotta dei Cervi

Lo convoca l'assessore provinciale e vicepresidente, Simona Manca, tra tutti gli enti interessati alla realizzazione di un parco archeologico, per discutere sulle azioni comuni da intraprendere

Porto Badisco-3

LECCE - La Provincia di Lecce apre un tavolo con le parti interessate sulla "Grotta dei Cervi" e sulle proposte emerse in questi giorni attorno alla eventualità di realizzare un parco archeologico a Porto Badisco e di lavorare affinché il sito sia riconosciuto dall'Unesco come patrimonio dell'umanità. Per questi motivi, la Provincia di Lecce chiama gli enti interessati a raccolta per individuare insieme le modalità di intervento sul bene storico e archeologico tra i più importanti del Salento, ritenuto uno dei più grandi santuari preistorici dell'Italia meridionale.

E' la vice presidente e assessore alla Cultura Simona Manca a prendere carta e penna e ad invitare le parti interessate all'incontro che si terrà mercoledì 28 aprile, alle ore 12.30, nella sede della Vice Presidenza a Palazzo Adorno: "Nella serata inaugurale della 'Settimana della cultura', a cui ho partecipato la scorsa settimana presso il Museo 'Decio De Lorentiis' - si legge in una nota - è emersa la necessità di un tavolo che coinvolga le istituzioni ed i soggetti interessati ad un'opera di tutela e valorizzazione della 'Grotta dei Cervi' di Porto Badisco, importantissima testimonianza storica che merita tutta la nostra attenzione".


All'incontro, che servirà "per discutere sulle modalità di intervento da effettuare concordemente", interverranno oltre alla vice presidente Simona Manca, la responsabile della Soprintendenza per i Beni archeologici di Puglia Teresa Elena Cinquantaquattro, il direttore regionale per i Beni archeologici della Puglia Ruggero Martines, il rettore dell'Università del Salento Domenico Laforgia, il preside della facoltà di Beni culturali dell'Università del Salento Marcello Guaitoli, il coordinatore generale Siba dell'Università del Salento Virginia Valzano, il commissario Apt Stefania Mandurino, il sindaco di Otranto, Luciano Cariddi, il primo cittadino di Maglie, Antonio Fitto, quello di Uggiano, Salvatore Piconese, e il consigliere provinciale nonché responsabile della Commissione ambiente, Francesco Bruni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Tavolo in Provincia per tutelare Grotta dei Cervi

LeccePrima è in caricamento