Lunedì, 2 Agosto 2021
Politica

Uniti per fermare l’erosione costiera, il Comune aderisce al protocollo

Il consiglio di Porto Cesareo firma l’intesa anti erosione con Regione Puglia e Provincia di Lecce: si tratta di un’opportunità che permette di accedere ad un finanziamento regionale complessivo pari a quindici milioni di euro

PORTO CESAREO – Uniti per combattere contro l’erosione costiera e per arrestare il fenomeno. È stata approvata dal consiglio comunale di Porto Cesareo, riunitosi l’altro ieri nella sede delle adunanze pubbliche di Via Cilea, l’adesione allo schema di ‘protocollo d’intesa anti erosione delle coste basse’, schema progettuale intercomunale redatto da Regione Puglia e Provincia di Lecce.

Obiettivo dichiarato del protocollo tra enti regionali, provinciali e comunali di Puglia, contrastare l’allarmante fenomeno che riguarda gran parte dei litorali regionali e tra questi anche quello sabbioso cesarino, nel tempo messo a dura prova dagli scempi ambientali e dai mutamenti climatici. Anche la marina ionica grazie al lavoro dell’amministrazione, guidata da Salvatore Albano ed in particolare del consigliere delegato al demanio Giuseppe Durante, ha voluto e deciso di affrontare sinergicamente con altri comuni interessati dal fenomeno, l’annosa problematica.

Si tratta specificatamente di un protocollo che rappresenta, ai suoi effetti pratici, un’importante opportunità per accedere ad un finanziamento regionale che complessivamente dovrebbe essere pari ad oltre quindici milioni di euro. Un passo in avanti per Porto Cesareo, perché con questa approvazione consiliare anche l’ente entra di fatto tra i comuni rivieraschi che sottoscrivendo il documento, potrà presentare un progetto, ed aspirare a recepire prima ed utilizzare poi, un cospicuo cofinanziamento regionale.

“Intendiamo rinnovare il plauso al presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, che ha favorito questa ampia sinergia tra la Provincia ed i Comuni per il progetto anti erosione delle coste joniche ed adriatiche – hanno dichiarato il sindaco Albano e il consigliere al demanio Durante- Il nostro grazie di cuore va tutta la giunta provinciale per l’encomiabile impegno ed a tutti i tecnici al lavoro per questa importante progettazione”.

“Allo stesso modo – proseguono -, ringraziamo la Regione Puglia, il presidente Nichi Vendola e l’assessorato competente, per la fondamentale attenzione rivolta ancora una volta al nostro territorio martoriato dalla triste piaga dell’erosione che negli anni sta mettendo in seria difficoltà tanti operatori balneari già provati dalla crisi economica. Si tratta di un intervento che riteniamo davvero fondamentale per la cura della nostra fascia costiera, per la nostra città e per il suo sviluppo”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uniti per fermare l’erosione costiera, il Comune aderisce al protocollo

LeccePrima è in caricamento