Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Università, Mantovano: “Se ne torni a parlare, ma non per i traffici illeciti”

L'ex sottosegretario ha espresso soddisfazione circa i controlli avviati nell'ateneo salentino, sollecitati assieme ad altri 53 deputati. Immediata la risposta del rettore: "Attendiamo fiduciosi il lavoro degli ispettori"

L'Università del Salento

LECCE – Ha espresso soddisfazione per l’ispezione amministrativa avviata presso gli uffici dell’Università del Salento. Alfredo Mantovano è uno dei 54 deputati che, nel mese di ottobre, aveva sottoscritto un’interpellanza, chiedendo chiarimenti circa un concorso per tre posti di dipendente e sulla condotta del direttore generale dell’ateneo salentino, Emilio Miccolis.

L’esponente del Pdl ha diramato, attraverso una nota, la sua gratitudine per i controlli annunciati dal sottosegretario del Miur, Marco Rossi Doria, nella risposta rilasciata lo scorso 8 novembre.

“Nell'augurare buon lavoro all'ispettore, Antonio Barletti, inviato dalla Ragioneria generale dello Stato, d'intesa col Miur e col ministero della Funzione pubblica – ha dichiarato - auspico che dagli accertamenti che egli svolgerà emergano elementi di chiarezza”.

“Sono certo che l'ispettore non mancherà di ascoltare tutti coloro che, hanno denunciato una serie di illegalità e di illiceità. -ha proseguito Mantovano -Dell'ateneo del Salento si dovrà riprendere a parlare per la qualità dei suoi studi e non per i traffici illeciti che ne hanno caratterizzato la storia più recente; perché ciò avvenga, è però indispensabile che l'operazione trasparenza, chiesta (quasi) da tutti, dentro e fuori l'Università, si realizzi senza sconti e senza trascurare nulla”. 

Alle parole dell’ex sottosegretario all’Interno, sono seguite immediatamente quelle del rettore dell’Università del capoluogo salentino, Domenico Laforgia.

“Non è possibile replicare alle accuse dell’onorevole Mantovano se non attendendo l’esito del lavoro dell’ispettore del ministero dell'Economia e della Finanza – ha affermato, per poi proseguire:  “Solo allora potremo provare che all’Università del Salento non ci sono e non ci sono stati negli ultimi anni affari illeciti né procedure irregolari. Per ora possiamo solo affermare che siamo molto sereni e che l’amministrazione sta lavorando, come sempre, con diligenza e alla luce della piena trasparenza.”
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, Mantovano: “Se ne torni a parlare, ma non per i traffici illeciti”

LeccePrima è in caricamento