Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Ventura difende la scelta: “Pd non capisce, Delli Noci è un’opportunità politica”

Esponente del Pd, ha scelto di sostenere l'ex assessore. Dalla segreteria: "Una scelta incompatibile con la sua permanenza nel partito"

LECCE – Sergio Ventura reagisce e contrattacca. L’ex responsabile della Mobilità per il Pd di Lecce accusa i dirigenti del partito “di non accorgersi dell’opportunità politica che la candidatura di Alessandro Delli Noci offre a tutta quella parte di leccesi stanchi di una sistema che, per decenni, ha tolto la dignità di sentirsi cittadini liberi”

Il segretario provinciale del Pd, Salvatore Piconese, e quello cittadino, Fabrizio Marra hanno annunciato ieri con una nota stampa l’allontanamento di Ventura dal partito che, invece, sostiene Carlo Salvemini come candidato a sindaco alle prossime elezioni comunali.

Il diretto interessato non si scompone più di tanto e spiega che “il continuare semplicisticamente a interpretare il movimento civico che si va organizzando, intorno a Delli Noci,  in questa città come una delle facce del centro-destra, significa non avere percezione di Lecce”.

“Comprendo comunque – conclude Ventura - che, aprire ora una discussione su queste diverse interpretazioni politiche non porterebbe a nulla e che lasciamo alle analisi del post-voto il verdetto finale. Credo invece importante ora, concentrare ora ogni mia energia in una campagna elettorale, fatta di proposte e d'iniziative per dialogare con i cittadini sul nostro futuro,  per sconfiggere l'unico centro-destra cittadino, quello che ha come candidato sindaco Mauro Gililberti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventura difende la scelta: “Pd non capisce, Delli Noci è un’opportunità politica”

LeccePrima è in caricamento