Vertenza Call Marketing, i lavoratori intenzionati a replicare lo sciopero

L'astensione, ad oltranza, è stata indetta da Slc Cgil a partire dal 29 marzo. L'incontro tra le parti, infatti, non si terrà ed il sindacato lamenta un atteggiamento di chiusura inaccettabile

Una vecchia protesta

LECCE - Dopo lo sciopero del 14 marzo, i lavoratori del call center Call Marketing di Acquarica di Lecce concederanno il bis: il sindacato Slc Cgil ha proclamato l’astensione del lavoro ad oltranza, a partire dal 29 marzo. L’incontro tra le parti annunciato in Confindustria per individuare possibili soluzioni alla vertenza, infatti, non si terrà: “Apprendiamo – spiega Salvatore Labriola, referente Slc - che l’azienda si è resa indisponibile all’incontro con la nostra organizzazione sindacale. Un atteggiamento di chiusura inaccettabile viste le legittime richieste dei dipendenti”.  

Lo stesso Labriola insieme al collega Arnesano, è bene ricordarlo, avevano chiesto di discutere della vertenza intorno al tavolo della prefettura di Lecce, alla presenza dei responsabili di Call Marketing  e della sua unica commessa Idroservice. I dipendenti dell’azienda, una trentina di persone, rischiano infatti il trasferimento nella lontana sede di Acquarica del Capo a causa della scadenza del contratto di locazione dell’immobile dove, tuttora, lavorano. Ma i segretari di  Slc Cgil da tempo sospettano che l’intera vicenda sia “strumentale e finalizzata a costringere i dipendenti a rinunciare al contratto a tempo indeterminato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora lo stesso sindacato di categoria si dice pronto ad intraprendere tutte le azioni di lotta consentite dalla legge, per tutelare i diritti dei dipendenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento