menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una via intitolata a Baldassarre: pronta la proposta del consigliere Pala

Avvocato e politico, morì improvvisamente nel 2018. Presto la commissione Toponomastica di Palazzo Carafa terrà la sua prima riunione annuale

LECCE - Una via intitolata alla memoria di Raffaele Baldassarre. La proposta sarà formalizzata da Giorgio Pala, consigliere di minoranza, alla commissione Toponomastica del Comune di Lecce che a breve terrà la sua prima riunione annuale. 

Baldassarre, di professione avvocato, venne improvvisamente a mancare all'età di 62 anni la notte del 10 novembre del 2018, dopo aver accusato un malore. Era in casa con moglie e figli, a Cavallino. Il capoluogo salentino era la base della sua attività politica: cresciuto nelle fila della Democrazia Cristiana, aderì a Forza Italia arrivando a essere eletto come parlamentare europeo. Contese al senatore Giovanni Pellegrino l'elezione a presidente della Provincia di Lecce, senza successo. 

"Insieme a sua moglie Francesca e ai suoi figli Gaetano e Nicoló - ha scritto il consigliere Pala -, ho elaborato le corpose note biografiche che dovremo obbligatoriamente allegare alla proposta: sarà un momento per ricostruire le tappe della carriera di un gentiluomo della politica e della professione, che ha fatto di Cavallino la sua residenza ma di Lecce il centro di ogni sua attività. E che carriera: stimato avvocato, presidente provinciale del Movimento Cristiano Lavoratori, segretario di partito, consigliere comunale, consigliere provinciale, consigliere regionale, fino ad arrivare ad avere l’onore di diventare parlamentare europeo e vicepresidente della commissione giuridica a Bruxelles. È stato, per tantissimi anni, un faro della politica leccese: sicuro nelle sue posizioni ma al tempo stesso stimato da ogni parte politica, ferreo nei suoi ideali di centrodestra ma capace di dialogare con tutti. Oggi avviamo questo iter affinché Lecce lo possa ricordare come merita, perché è quasi un obbligo morale della città nei confronti di Raffaele".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento