Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

"Vigili del fuoco, grande esempio. Con pochi mezzi"

Intervento di Buccoliero, consigliere dell'Udeur, a sostegno di quanti operano con abnegazione, in pochi e con stipendi assolutamente inadeguati: "E' ora che il mondo politico s'interroghi seriamente"

"Di fronte alla situazione di estrema emergenza-incendi, il corpo dei vigili del fuoco, ancora una volta, ha saputo imporsi come un esempio di assoluta abnegazione, che deve far riflettere e scuotere il mondo politico". Antonio Buccoliero, consigliere regionale dell'Udeur e vicepresidente della commissione Affari istituzionali, interviene sull'emergenza che è esplosa in questi giorni, con mezzi e uomini di vigili del fuoco, corpo forestale, protezione civile, impiegati fino allo stremo delle forze. Ieri, i due vastissimi incendi di Frigole e delle Cesine hanno obbligato operatori e volontari ad un superlavoro.

"La giornata di ieri - ricorda il consigliere Buccoliero - è stata caratterizzata, complice il caldo torrido, da un'emergenza continua, a cui gli uomini dei vigili del fuoco hanno fatto fronte con un'efficienza straordinaria. Il compiacimento è doppio se si considera come i vigili del fuoco siano costretti, da troppo tempo, ad operare in condizione di assoluta criticità, con personale scarso. Se un tempo, infatti, a fronte dei 2.500 interventi l'anno vi erano tre squadre, oggi una sola squadra è costretta a fronteggiare circa 9 mila interventi. Si tratta di cifre che devono far comprendere come questi uomini lavorino in condizioni di assoluto stress psicofisico, che finisce con l'incidere paurosamente sulla loro stessa sicurezza ed incolumità".


"Tutto questo - ricorda ancora Buccoliero - percependo stipendi non adeguati alle prestazioni erogate, dal momento che il corpo dei vigili del fuoco, non rientrando nel "comparto sicurezza", non può godere di adeguati riconoscimenti retributivi. Analoghe riflessioni - prosegue ancora - andrebbero fatte anche nei confronti del corpo forestale dello Stato e della protezione civile. Per quest'ultima il discorso è anche più grave, dal momento che il carattere di volontariato allontana da un modello organizzativo capace di erogare prestazioni in sicurezza, garantendo affidabilità, efficienza ed efficacia. Credo sia giunto il momento che il mondo politico si interroghi realmente sulla necessità di rendere degno il lavoro di chi mette costantemente a repentaglio la propria vita per la sicurezza altrui. Se in giornate come quella di ieri la nostra comunità non avesse potuto contare sullo spirito di abnegazione dei vigili del fuoco - conclude il consigliere Buccoliero - oggi il nostro bilancio sarebbe sicuramente più tragico e drammatico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vigili del fuoco, grande esempio. Con pochi mezzi"

LeccePrima è in caricamento