Insulti all'Anpi sulla sede di Zei. La provocazione di Lotta Studentesca

Nel pomeriggio affisso un volantino contro l'associazione partigiani che ha promosso marce in tutta Italia contro ogni forma di fascismo

I volantini affissi.

LECCE – Mentre una delegazione di Arci Lecce è a Roma per il 60esimo anniversario dell’associazione, attivisti di Lotta studentesca, movimento universitario vicino a Forza Nuova, hanno affisso uno sprezzante volantino sulla grata che protegge l’entrata del circolo Zei, dietro piazzetta Castromediano.

“Attenzione, disinfestazione. Sabato 27 maggio puzza di vecchio e marcio” recita il testo, con chiaro riferimento alla marcia in programma domani pomeriggio a Nardò nell’ambito della mobilitazione nazionale contri tutti i fascismi promossa dall’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. Un nastro bianco e rosso è stato legato come a dare l'idea di un intervento in corso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il gesto – recita una nota del comitato territoriale Arci - si pone dunque in aperta contestazione di quella che è una iniziativa collettiva di contrasto alla crescita dei movimenti estremisti di destra nel territorio salentino, segnalando ancor di più l’esigenza di vigilare e mobilitarsi perché tali ideologie violente non trovino alcuna legittimazione nel contesto della nostra democrazia. Come Arci Lecce non possiamo che esprimere la nostra vicinanza all’Anpi e ai membri del direttivo di Arci Zei e rivolgerci alle migliaia di soci Arci in tutto il Salento per invitarli a partecipare alla manifestazione di domani a Nardò, che partirà da via XX settembre alle 16.30”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Il virus avanza in Puglia, Lopalco: “Si delinea uno scenario preoccupante”

  • Impatto micidiale, sette coinvolti: ragazza in codice rosso per dinamica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento