Salute

Partecipa allo screening cardiologico: aveva un infarto in corso, ricoverata

Dopo aver accusato un dolore al petto qualche giorno addietro, si è sottoposta a visita nel corso di una iniziativa in piazza: subito trasferita in ospedale

LECCE – L’importanza della prevenzione in ambito sanitario è stata toccata con mano questa mattina da una donna che oggi si è sottoposta a un elettrocardiogramma in piazza Sant’Oronzo dove era stato organizzato uno degli eventi legati alle “Giornate Europee dello Scompenso Cardiaco”.

I medici del centro mobile, infatti, hanno notato quelle che tecnicamente sono definite “alterazioni suggestive” e hanno disposto il trasferimento in ambulanza al pronto soccorso del “Vito Fazzi” dove gli esami del sangue hanno confermato il sospetto di un infarto in corso. La donna è stata quindi ricoverata nell’Unità di terapia intensiva cardiologica.

Ma non si è trattato soltanto di un episodio fortunato perché la sessantenne, secondo quanto aveva riferito ai medici, qualche giorno addietro aveva accusato un dolore al petto dopo aver compiuto uno sforzo. Informata della presenza dei cardiologi in piazza, ha quindi deciso, come altre persone, di partecipare alla campagna gratuita di screening per lo scompenso cardiaco, alla quale hanno preso parte cardiologi della Asl e del distretto di Lecce oltre ai volontari di Emergenza Salento.

I prossimi appuntamenti sono previsti nel distretto di Poggiardo, domani, domenica 2 giugno (dalle 8 alle 12), e nell’area mercatale di Gallipoli, il prossimo 5 giugno (dalle 10 alle 12,30).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partecipa allo screening cardiologico: aveva un infarto in corso, ricoverata

LeccePrima è in caricamento