Idee e proposte a San Cesario di Lecce, per la progettazione di uno sportello comunale per l'autismo

Giovedì 10 maggio, il confronto pubblico tra Provincia di Lecce, Comuni e Asl nell'aula consiliare di Piazza Garibaldi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Una tavola rotonda per dialogare su “La progettazione di uno sportello comunale per l’autismo” quella che si è svolta oggi 10 maggio, nell’aula consiliare di San Cesario di Lecce dalle 9.30 alle 12.30. L’iniziativa, organizzata dall’assessorato alle Politiche Sociali, in collaborazione con la Provincia di Lecce e i Comuni di Lecce, Arnesano, Cavallino, Monteroni, San Donato e San Petro in Lama con la partecipazione di Asl Lecce e Centro Territoriale di supporto, ha visto anche la presenza dell’associazione “Amici di Nico” Onlus, Centro Servizi per l’Autismo e dell’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici. I diversi relatori intervenuti all’incontro odierno, hanno precisato che è molto indispensabile il lavoro di rete tra i Comuni, gli enti pubblici e le associazioni del territorio affinché si possano cerare delle prassi per far fronte alle problematiche di chi oggi è affetto da autismo. Tra i relatori, anche il dott. Angelo Massagli, responsabile dell’Unità Operativa Complessa di Neuropsichiatria infantile dell’Asl di Lecce e il presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone. Non per ultimo, dall’appuntamento che si è tenuto oggi a San Cesario di Lecce è emersa l’idea di redigere un Protocollo d’Intesa tra i soggetti coinvolti per poter avviare al più presto uno sportello comunale per l’autismo.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento