rotate-mobile
Salute

Ilma, un centro da Oscar: Mirren e Hackford testimonial per la lotta ai tumori

L'attrice e il regista, coniugi, hanno deciso di appoggiare la campagna a sostegno dell'ultimazione dell'istituto voluto dall'oncologo Serravezza, che erogherà servizi e assistenza gratuiti ai cittadini

LECCE – Due premi Oscar come testimonial per il centro Ilma, l’istituto multidisciplinare per la prevenzione e la lotta contro i tumori che la Lilt di Lecce sta completando alle porte di Gallipoli. Si tratta dell’attrice britannica Helen Mirren e del marito Taylor Hackford, regista statunitense, ormai salentini adottivi, che hanno deciso di prestare le loro voci e i loro volti per supportare le campagne di sensibilizzazione sul tema e il completamento del centro, diretto dall’oncologo Giuseppe Serravezza.

Il centro Ilma, come noto, si occuperà di ricerca applicata sulle cause ambientali del cancro, diagnosi precoce, riabilitazione fisica e sostegno psicologico, assistenza socio-sanitaria domiciliare ai pazienti terminali, divulgazione scientifica. Un progetto “di iniziativa popolare”, finanziato interamente grazie alle donazioni e al senso solidaristico dei salentini. E che ora gode anche del supporto della “coppia d’oro” del cinema mondiale.

Video | I messaggi di attrice e regista

“Siamo naturalmente grati e onorati di questa importante collaborazione”, sottolinea Serravezza. “Miss Mirren e Mister Hackford saranno ambasciatori di questa nostra nuova e importante realtà, il centro Ilma, il primo istituto di ricerca oncologica ambientale col quale intendiamo anzitutto intensificare lo studio sulle cause della malattia, per abbattere l’incidenza dei tumori in drammatico aumento anche nel nostro territorio”.

“Il centro – prosegue Serravezza – erogherà diversi servizi gratuiti di prevenzione e assistenza oncologica in favore della cittadinanza tutta, potenziando di fatto l’attività che la Lilt Lecce svolge ormai da oltre trent’anni nella nostra provincia grazie all’opera volontaria di decine e decine di professionisti, medici, infermieri, biologi e psicologi. È un progetto che oggi più che mai riteniamo fondamentale per arginare le disuguaglianze sanitarie – sottolinea l’oncologo – e andare incontro alle esigenze crescenti di tanta parte della popolazione che purtroppo spesso rinuncia a curarsi. Siamo in dirittura d’arrivo, ma abbiamo ancora bisogno del sostegno di tutti per realizzare la sfida del Salento al cancro”.

copertina_rivista LILT Le_giugno 2024

“We are ready. Are you?”. “Noi siamo pronti. Lo siete anche voi?”. È questo lo slogan con cui Helen Mirren e Taylor Hackford invitano tutti a supportare il centro Ilma nei due video-messaggi diffusi da oggi sui canali social Lilt Lecce (Facebook e Youtube) e sul sito www.legatumorilecce.org. Hackford sottolinea in particolare anche la necessità di dire un “no” secco al fumo come prima fondamentale azione di prevenzione.

“Il contatto con i due artisti è avvenuto in pochi giorni”, spiega ancora l’oncologo Serravezza. “Quando abbiamo presentato loro il centro Ilma e le attività svolte dalla Lilt di Lecce, la coppia, pur essendo all’estero e impegnata sul set in luoghi diversi, ha accettato subito e di buon grado il nostro invito. Una dimostrazione di straordinaria sensibilità e impegno che hanno tradotto in men che non si dica in azione concreta. Per questo rivolgiamo loro il nostro più sincero ringraziamento”.

“Il Centro Ilma – ricorda, infine, Serravezza – è proprietà dei cittadini che lo hanno voluto e realizzato, a salvaguardia della propria salute e di quella pubblica, all’insegna della scienza rigorosa, libera e indipendente e di una medicina lontana dalle logiche di mercato”.

Chiunque può partecipare al completamento del centro e a garantirne la dotazione tecnologica con una donazione. Il conto corrente dedicato è: Centro Ilma, IT84G 05262 79520 CC0021070000, Banca Popolare Pugliese – Filiale di Casarano. Un’alternativa è destinare il 5 per mille della dichiarazione dei redditi alla Lega contro i tumori di Lecce. Occorre firmare nel primo riquadro (sostegno degli enti del terzo settore iscritti nel Runts) e comunicare al commercialista il seguente codice fiscale: 03263200754.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ilma, un centro da Oscar: Mirren e Hackford testimonial per la lotta ai tumori

LeccePrima è in caricamento