rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Salute

I danni del tabacco su salute e ambiente, le iniziative della Lilt

Giornata mondiale senza tabacco dell'Oms, in provincia di Lecce tanti appuntamenti per tutta la settimana volti soprattutto a sensibilizzare i più giovani

LECCE - “Il tabacco: una minaccia per il nostro ambiente”. È questo lo slogan della campagna 2022 per la Giornata mondiale senza tabacco dell’Organizzazione mondiale della sanità, il cui obiettivo è sensibilizzare i fumatori sull’impatto ambientale dovuto proprio al loro vizio, partendo dalla coltivazione, arrivando alla fase della produzione, fino alla distribuzione e, dulcis in fundo, ai rifiuti (ecco il link del video diffuso dall’Oms: https://fb.watch/dlshSt7uBG/). Insomma, si punta a dare ai consumatori di tabacco “un motivo in più per smettere”. Oltre all’impatto devastante che ha sulla salute, infatti, secondo l’Oms il consumo di tabacco ha conseguenze estremamente gravi anche dal punto di vista ambientale e sociale.

Per l’occasione, la sede di Lecce della Lilt (Lega italiana per la lotta ai tumori) si sta mobilitando in tutta la provincia con una serie di iniziative in programma da oggi, 31 maggio, e per tutta la settimana. Lo scopo è sensibilizzare soprattutto i più giovani sui danni provocati dal fumo di tabacco, ma anche sugli effetti dei nuovi prodotti cosiddetti “light” come sigarette elettroniche e svapo. Prodotti, questi ultimi, percepiti come “sicuri” per la salute, nonostante l’Organizzazione mondiale della sanita? si sia pronunciata in modo categorico al riguardo, mettendo in guardia i consumatori abituali di e-cigs e vaping.

“Salute in fumo” e?, non a caso, il tema del numero 116 di giugno della rivista trimestrale “Lega contro i tumori di Lecce”, che si puo? sfogliare o scaricare direttamente sul sito www.legatumorilecce.org.

Ecco tutte le iniziative nel Salento

copertina rivista trimestrale LILT Lecce_giugno 2022-2Come da tradizione, poi, le trenta delegazioni Lilt della provincia di Lecce si sono mobilitate per organizzare iniziative di sensibilizzazione sul tema della Prevenzione nei rispettivi comuni di riferimento. A Melpignano si e? gia? svolta domenica scorsa una “Passeggiata in bicicletta contro il tabagismo”, mentre ad Alezio e? in programma questo pomeriggio il raduno sportivo “Spegnila e datti una mossa”, con una passeggiata organizzata in collaborazione con il Gruppo Trekking Alezio.

Questa sera, invece, a Ugento, nell’ex chiesa Santa Filomena, si terra? il convegno “Obiettivo prevenzione: parliamone insieme” che vedra? l’intervento dell’oncologo Carmine Cerullo, presidente della Lilt di Lecce e della psicologa Silvia Errico. In apertura i saluti del sindaco Salvatore Chiga. Modera la referente Lilt di Ugento, Valentina De Maria.

Domani, 1° giugno, a Racale, si terra? il convegno “Ambiente e Salute: quando il territorio non ce la fa piu?”. Ne discutono il presidente di Legambiente Gallipoli, Maurizio Manna, il presidente Lilt Lecce Carmine Cerullo e il responsabile scientifico Giuseppe Serravezza.

Domani e venerdi? 3 giugno, la delegazione Lilt di Gallipoli distribuira? materiale divulgativo davanti alla filiale della Banca Intesa San Paolo che organizza l’iniziativa “I tarallini fanno bene… ficienza”.

Sabato 4 giugno, presso il Palazzo Marchesale di Arnesano, si terra? il convegno “Sole e prevenzione” con gli interventi del dermatologo Lilt Valerio Cirfera e della psicologa Silvia Errico. Sempre il 4 giugno, in occasione della Giornata dello sport, il presidente Lilt Lecce e il responsabile scientifico saranno presenti in piazza della Liberta? a Lizzanello per parlare di “Inquinamento ambientale e neoplasie della popolazione salentina”. E ancora, domenica 5 giugno, tutti a Gallipoli per il tradizionale appuntamento con la “Gallipoli Run – Obiettivo prevenzione”, maratona non competitiva giunta alla quinta edizione, quest’anno organizzata in collaborazione con il Parco Gondar (iscrizioni su www.gallipolirun.it).

A Scorrano, invece, sempre il 5 giugno, i volontari della locale delegazione Lilt saranno presenti in piazza Vittorio Emanuele per distribuire materiale informativo sui danni provocati dal fumo di tabacco e dai “fumi” in generale. Infine, il 12 giugno a Cursi, e? in programma “Una domenica insieme con la Lilt” presso il Santuario Maria Santissima dell’Abbondanza, dove si parlera? di Salute, prevenzione oncologica e benessere trascorrendo una mattinata all’aperto insieme ai volontari della delegazione Lilt di Cursi.

"Danni del fumo, bisogna parlarne di più"

“Non si ribadirà mai abbastanza quanto sia fondamentale troncare i rapporti con la sigaretta, a tutte le età”, sottolinea il presidente Lilt Lecce, Carmine Cerullo. “A costo di essere noiosi e ripetitivi, è importante continuare a parlarne, - prosegue - nella speranza che, in primis bambini e giovani e almeno qualcuno dei 12 milioni di fumatori si metta in testa che fumando ci si espone a una forte probabilità di accorciarsi la vita, per colpa di tumori, insufficienze respiratorie, malattie cardiovascolari. E non può essere certamente la sigaretta elettronica - oggi pericolosamente sfoggiata anche dai più giovani quasi come fosse un accessorio alla moda - il rimedio utile a disintossicare un fumatore dall’abuso di tabacco”.

“Non esistono dati scientifici al riguardo, ma la stessa Oms ci mette da tempo in guardia. Nel frattempo, però – aggiunge –, poco si investe oggi per sensibilizzare la popolazione. Basti pensare che sono sparite quasi totalmente dai mass media le campagne contro il tabagismo. Altro grave errore. Abbiamo il dovere di essere sani: è questo l’assioma che dovrebbe attecchire nella cultura di ciascuno di noi, come sostiene un luminare della medicina, nonché caro amico della Lilt di Lecce, il professor Silvio Garattini, quando dice che occorre far comprendere, fin dalla scuola elementare, il dovere di essere sani. Ebbene noi ci crediamo - conclude l'oncologo - e di questo assioma ne abbiamo fatto la nostra missione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I danni del tabacco su salute e ambiente, le iniziative della Lilt

LeccePrima è in caricamento