Salute Litorale

Marine leccesi, al via l'assistenza sanitaria estiva: si parte il 15 giugno

I presidi a Torre Chianca, Frigole e San Cataldo, così come altri servizi, a disposizione di cittadini e turisti fino al 15 settembre

LECCE - L'assessorato all’Ambiente, in collaborazione con il Distretto socio sanitario e con la Direzione generale dell’Asl di Lecce, anche per questa stagione balneare, ha attivato il servizio di assistenza sanitaria estiva presso le marine di Torre Chianca, Frigole e San Cataldo. I presidi medici, informa una nota del Comune, saranno aperti dal 15 giugno, ogni giorno, dalle 8 alle 20 e saranno disponibili, come altri servizi, fino al prossimo 15 settembre per turisti e cittadini.

A San Cataldo, il presidio si trova in via Vietri, all’angolo con via Pigafetta (tel.: 0832 650008); a Torre Chianca in via Marebello, civici 4, 6 e 8 (tel.: 0832 378678); a Frigole in via Attilio Mori, civico 16 (tel.: 0832 455647).

Nell’ambito delle attività previste per la stagione estiva, inoltre, sono stati posizionati 22 bagni mobili a servizio della libera balneazione.  A Torre Chianca si troveranno in piazza Paradiso, in via Marebello e in via Eolo; a Torre Rinalda in piazzetta Cuocci e in via Porto Empedocle; a Spiaggiabella in via Portofino; a Frigole in via Bergamini; a San Cataldo in viale Vespucci, in viale Verrazzano e su lungomare Marinai d’Italia.

Le postazioni di soccorso 118, invece, in corso di allestimento, sono previste presso la marina di Torre Chianca (via Marebello, angolo via Eolo) e presso San Cataldo, nei pressi del presidio sanitario di via Vietri, angolo via Pigafeta. Saranno attivate quando l’Asl di Lecce avrà individuato gli operatori.

Il dispensario farmaceutico estivo, infine, sarà aperto nei prossimi giorni a San Cataldo, in via Margarito da Brindisi, angolo via Castellamare, e sarà condotto dalla dottoressa Paola De Marco, titolare della XXIV sede farmaceutica cittadina, sita a Frigole. Ai sensi della legge 362/91 i dispensari farmaceutici estivi devono essere concessi al titolare della farmacia più vicina alle località interessate, purché posta all'interno del territorio comunale. Da quanto emerso dal calcolo delle distanze eseguito dall’Ufficio igiene e sanità pubblica la sede più vicina sia per la località marina di San Cataldo  (9,4 chilometri) sia per Torre Chianca (7,3 chilometri), appunto, la farmacia della dottoressa De Marco.


“Con i presidi medici, postazioni 118 e dispensario farmaceutico attiviamo un servizio fondamentale per residenti e visitatori delle marine leccesi nella stagione estiva, di pari passo con l’aumento delle presenze sulla costa – dichiara l’assessore all’Ambiente Angela Valli – a questi affianchiamo postazioni mobili per i servizi igienici, che rappresentano infrastrutture fondamentali per le marine, anche a tutela della pulizia e del decoro delle spiagge e degli altri spazi pubblici sulla costa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marine leccesi, al via l'assistenza sanitaria estiva: si parte il 15 giugno

LeccePrima è in caricamento