Martedì, 15 Giugno 2021
Salute

Istituti superiori, dal 30 maggio in Puglia vaccini per i maturandi

L'annuncio del governatore Michele Emiliano. L’Ufficio scolastico regionale avvierà i contatti e programmerà le giornate, procedendo in modo da regolare il flusso in base alle dosi disponibili

LECCE – Ammontano a 2.246.874 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino a oggi in Puglia, con dato aggiornato alle ore 17 dal report del governo nazionale, pari al 95.1 per cento di quelle consegnate dal commissario nazionale (2.363.815). Questo il dato generale comunicato dalla Regione, mentre, per quanto riguarda quello locale, riferito all’Asl di Lecce, le dosi somministrate finora sono state 424.473. Di queste, 277.609 prime dosi, 138.279 seconde dosi e 8.585 monodose.

Sempre per quanto riguarda la provincia di Lecce, rispetto alla distribuzione per età, 1.027 sono stati i vaccini somministrati nella fascia 16-19, 12.710 nella fascia 20-29, 21.238 nella fascia 30-39, 36.981 nella fascia 40-49, 55.407 nella fascia 50-59, 93.822 nella fascia 60-69, 99.909 nella fascia 70-79, 85.226 nella fascia 80-89, 18.153 negli over 90. 

Per quanto concerne la campagna nei dodici punti vaccinali di popolazione, nei centri sanitari e a cura dei medici di medicina generale, negli ambulatori e a domicilio, sono state circa 5.600 le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri.

Vaccini per i maturandi

Intanto, arriva anche un’ulteriore novità. Da domenica 30 maggio partono in Puglia le vaccinazioni per i maturandi. Lo annuncia il presidente Michele Emiliano, che dice: “Siamo stati la prima regione italiana a mettere in sicurezza col vaccino il personale scolastico, adesso possiamo avviare anche la vaccinazione della popolazione studentesca partendo dai chi sta per sostenere gli esami di maturità. Lo faremo con le nuove dosi che sono in arrivo da Roma e senza toccare la programmazione delle altre fasce di popolazione. Aprire ai più giovani - conclude - è un segnale di incoraggiamento e speranza per tutti”.

 “Ci prepariamo a mettere in sicurezza il mondo della scuola e dell’università – dichiara l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco – per coniugare pienamente il diritto all’istruzione e il diritto alla salute in tempo di pandemia. Partiamo dai giovani che stanno per sostenere la maturità per poi procedere nelle settimane e nei mesi successivi, progressivamente, a coprire l’intera popolazione studentesca vaccinabile. La vaccinazione sarà organizzata sul modello già utilizzato per i docenti: coinvolgeremo gli istituti e programmeremo a partire da domenica 30 maggio le somministrazioni, dalle 18 alle 22, per poi proseguire nei giorni successivi”.

 “La Regione – spiega, infine, l’assessore all’Istruzione Sebastiano Leo - attraverso l’Ufficio scolastico regionale, contatterà le scuole e programmerà giornate di vaccinazioni, procedendo scuola per scuola, in modo da regolare il flusso in base alle dosi di vaccino disponibili. Sono certo che questa notizia verrà accolta con entusiasmo dai nostri ragazzi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istituti superiori, dal 30 maggio in Puglia vaccini per i maturandi

LeccePrima è in caricamento