menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto: i nuovi mezzi di Sanitaservice

In foto: i nuovi mezzi di Sanitaservice

Nuovi mezzi per servizi migliori: Sanitaservice continua a crescere

Il parco dei veicoli in dotazione alla società in house (ambulanze comprese) si rinnova. L'amministratore Sergio: "Un investimento importante anche in vista dei nuovi servizi che saranno assegnati"

LECCE – Sono 55 i nuovi veicoli in dotazione a Sanitaservice appena arrivati nella sede centrale della società in house della Asl. E presentati agli utenti, davanti all'ospedale Vito Fazzi, dall'amministratore unico, Luigino Sergio.

Automobili e ambulanze nuove di zecca, ha spiegato lui, daranno una grossa mano nell'organizzazione logistica della società.

“I mezzi sono stati acquistati anche in previsione dei prossimi servizi che la Asl di Lecce assegnerà alla società in house: la logistica, manutenzione dei mezzi dell'azienda, gestione del 118 e si prevede, a breve, anche l'internalizzazione del servizio di trasporto secondario”, ha aggiunto Sergio.

Il nuovo parco auto sarà aggiornato progressivamente, nel corso dei mesi: “Non avremo più veicoli vecchi dal punto di vista degli anni e del chilometraggio – ha proseguito -. Abbiamo investito risorse importanti, pari a diverse centinaia di migliaia di euro all'anno, grazie all'impegno e alla fiducia del direttore generale della Asl, Rodolfo Rollo, che crede nelle potenzialità di Sanitaservice: un'azienda che sta crescendo e oggi conta oltre mille dipendenti, e che rimane l'elemento centrale del percorso d'internalizzazione”. SS mezzi 2-2

All'inaugurazione odierna ha partecipato anche l'assessore regionale allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci: “Per i cittadini leccesi e per il territorio è importante che Sanitaservice diventi sempre più efficiente. Alle spalle c'è un gran lavoro, di cui prendo atto, e attribuisco il merito a Luigino sergio e alla sua capacità di immaginare Sanitaservice come una società funzionante e all'altezza delle aspettative dei cittadini”.

“Viviamo un momento complicato dal punto di vista sanitario e stiamo provando a dare delle risposte – ha chiosato l'assessore -. Speriamo che l'emergenza termini quanto prima e di poter ritornare alla vita normale, immaginando in una chiave nuova anche l'intero sistema sanitario pubblico”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento