Giovedì, 28 Ottobre 2021
Salute

Polemica sulla dotazione di frigoriferi per i vaccini: scende in campo U.Di.Con

Dopo le dichiarazioni di Rollo l'associazione dei consumatori è perplessa: "Si riuscirà a garantire la tenuta costante della temperatura durante il trasferimento ai medici di base?"

LECCE - Il direttore generale della Asl, Rodolfo Rollo, ha rassicurato i pazienti salentini riguardo alla copertura vaccinale del territorio. La provincia di Lecce avrà a disposizione, infatti, 280 mila dosi di antinfluenzale. L'intervista rilasciata ai mezzi di informazione, al margine dell'incontro con i rappresentanti dei medici di base, ha però destato le perplessità degli esponenti dell'Unione difesa consumatori.

“Viene da chiedersi con quali modalità sarà organizzata la distribuzione dei vaccini a tutti i medici, dichiaratamente "non tutti dotati di frigoriferi speciali come quelli in dotazione alla Asl", in modo da evitare il deterioramento irrimediabile degli stessi vaccini? - si legge in una nota di U.Di.Con - Si riuscirà a garantire la tenuta costante della temperatura prevista tra i 2 e gli 8 gradi per il mantenimento dei vaccini durante le fasi di trasferimento ed assegnazione ai medici di base che, magari, dispongono di frigoriferi non idonei?”.

La forte preoccupazione dai rappresentanti dell'associazione Maurizio Rampino, Biagio Malorgio e Giorgio Oliva è che “i criteri stabiliti dalla legge vigente per la tutela della salute vengano osservati anche in questa delicata fase di prevenzione dell'influenza, nel pieno della seconda ondata pandemica, e che i nostri concittadini che avranno la possibilità di beneficiarne, non vedano vanificata l'efficacia della vaccinazione antinfluenzale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemica sulla dotazione di frigoriferi per i vaccini: scende in campo U.Di.Con

LeccePrima è in caricamento