menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Prevenzione di maculopatia e ipovisione: progetto gratuito nel reparto di Oculistica

Una iniziativa, a livello regionale, che interessa anche il “Vito Fazzi”. Medici di base, oculisti e pazienti interessati possono accedere gratuitamente

LECCE – A Lecce un progetto medico per prevenire la maculopatia dell’occhio e ridurre il numero dei pazienti ipovedenti. A partire dal mese di gennaio, infatti, presso l’Unità di Oculistica dell’ospedale “Vito Fazzi” del capoluogo salentino, diretta da Antonio Mocellin, è operativo un progetto regionale per l'inquadramento diagnostico e terapeutico di qualsiasi tipo di maculopatia e per l'inserimento nel percorso riabilitativo dei pazienti affetti da una grave ipovisione.


Per maculopatia si intende una qualsiasi patologia, acquisita o ereditaria, che interessa la parte centrale della retina, detta macula.  Si tratta della parte principale della retina che consente una visione nitida e distinta. In presenza di patologia maculare la vista diventa sfocata e distorta. Le persone con diagnosi di maculopatia lamentano notevoli difficoltà in tutte quelle attività che implicano un certo grado di attenzione visiva, come la lettura, il disegno o il cucito, fino ad arrivare a  livelli di vista invalidanti.

L'equipe del progetto è così composta: i coordinatori del progetto sono Maria Carmela Costa e Gianluca Besozzi, supportati dagli specialisti oculisti Milena L'Abbate e  Giuseppe Nitti, dall'ortottista Paola Andrisano, e dalla coordinatrice infermieristica Patrizia Marzo. Medici di base, oculisti e  pazienti interessati possono accedere gratuitamente al progetto scrivendo a progetto.maculopatia@gmail.com, indicando il numero di telefono al quale saranno poi ricontattati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento