A partire dai 69enni lo screening del colon retto: il kit gratis in farmacia

Asl è pronta a lanciare la campagna, dopo un percorso di formazione che ha coinvolto i farmacisti: in casa il test per la ricerca del sangue occulto

Uno degli incontri di formazione.

LECCE – Asl chiede aiuto, i farmacisti rispondono. Si appresta ai nastri di partenza la campagna per lo screening del colon retto, a beneficio delle donne e degli uomini tra i 50 e i 69 anni. Sono state 260 le farmacie del territorio salentino coinvolte nel percorso di formazione che si è articolato tra Lecce, Galatina, Gallipoli, Maglie e Tricase.

Il primo compito concreto dei farmacisti sarà quello di fornire ai cittadini i kit gratuiti per la ricerca del sangue occulto, l’esame in grado di segnalare il rischio di una patologia oncologica.

Rosachiara Forcignanò, responsabile della Asl per gli screening sta chiamando in causa anche i medici generici, indispensabili alleati per raggiungere risultati positivi: “L’esito favorevole di questo screening come degli altri – spiega Forcignanò – passa attraverso la sensibilità dei farmacisti come dei medici di base rispetto a questi delicati temi. Saranno loro i nostri migliori alleati nel mettere a dimora il seme della prevenzione, e più in generale della promozione della salute, tra le persone. Del resto, il successo della campagna è legato intimamente alla crescita della consapevolezza tra gli uomini e le donne, i quali devono comprendere che aderire allo screening non è rispondere alla ASL o assecondare un adempimento burocratico, ma significa avere a cuore la propria salute. In un solo concetto: volersi bene”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento