menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La consegna nel reparto di Scorrano

La consegna nel reparto di Scorrano

“Soccorso Amico” nei reparti di Ostetricia: donate composizioni di pannolini

In occasione dei dieci anni di fondazione dell’associazione operatori e volontari hanno consegnato dei pacchi regalo utili per accudire i primi bimbi nati del 2020

SCORRANO - Inizio del nuovo anno nel segno della solidarietà e delle donazioni utili a favore dei bambini e dei reparti di Ostetricia e ginecologia degli ospedali salentini da parte dell’associazione di volontariato “Soccorso Amico” di Aradeo impegnata quotidianamente nei servizi sanitari, di emergenza e nel trasporto in ambulanza.      

In occasione della ricorrenza del primo dell’anno e soprattutto del decennale della fondazione dell’associazione, operatori e volontari del sodalizio hanno deciso di regalare delle singolari composizioni realizzate con pannolini, prodotti ed ausili sanitari per la prima infanzia (confezionati da un negozio specializzato di Copertino) nei cinque punti nascita della provincia di Lecce. Il pacco dono è stato consegnato nel giorno di Capodanno nei reparti degli ospedali di Lecce, Gallipoli, Galatina, Tricase e Scorrano in modo da poter utilizzare le nuove dotazioni per i primi nati del 2020. Un dono colorato e soprattutto molto gradito da medici e personale ospedaliero atteso che pannolini e prodotti per i neonati non sono mai sufficienti a coprire il fabbisogno ospedaliero.    

Colori sgargianti per le confezioni contenenti pupazzi, motociclette, culle e carrozzine realizzate con i pannolini che da subito sono stati utilizzati per accudire i bimbi venuti al mondo nei primi giorni dell’anno. Tra questi anche i primi nati del 2020, Nicolò Congedi e Federico Cocciolo, venuti alla luce rispettivamente, a mezzanotte e trenta nell’ospedale Sacro Cruore di Gesù di Gallipoli, e 37 minuti dopo la mezzanotte al Vito Fazzi di Lecce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento