“Vele in Rosa” per la prevenzione: la seconda edizione nel mare di Gallipoli

Parte dai pontili dell’Assonautica di lungomare Marconi la veleggiata di sensibilizzazione contro il tumore al seno aperta a vele, kayak e canoe e a unità a motore

GALLIPOLI - E’ fissato per la giornata di domani, 23 giugno, l’appuntamento con la manifestazione “Vele in Rosa” a partire dalle 8,30, sui pontili di Assonautica  di lungomare Marconi. Dopo la Carovana della prevenzione, parte la veleggiata di sensibilizzazione contro il tumore al seno aperta a vele, kayak e canoe e a unità a motore. Per il secondo anno consecutivo il Comune di Gallipoli sposa la causa della lotta ai tumori al seno: l’intero ricavato della manifestazione sarà devoluto a “Susan G. Komen Italia”, l’organizzazione no profit nata con lo scopo di sensibilizzare e prevenire la malattia.

A promuovere l’iniziativa la volontaria Ada Gaballo, sostenuta dall’amministrazione comunale e dall’assessore allo Sport, Titti Cataldi: “Mettiamo a disposizione le nostre risorse perché attraverso queste manifestazioni si riesce a prevenire concretamente. Basti pensare che nel corso della Carovana della Prevenzione sono stati effettuati numerosi controlli e una donna ha anche scoperto un caso di tumore. Grazie a questo le donne possono salvarsi la vita ed è per questo che al di là di tutto portiamo avanti questi importanti eventi. Invito tutta la cittadinanza a partecipare e a sostenere questa importante tematica”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento