Ad Ugento la prevenzione “incontra” la Costituzione

L’integrazione dell’offerta formativa dell’istituto comprensivo cittadino sulla cultura della prevenzione con attività didattiche, formative ed educative

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

UGENTO - Una settimana dedicata alla cultura delle prevenzione, all’interno dei percorsi di educazione civica: questa l’iniziativa proposta dall’Istituto comprensivo di Ugento. Gli ambasciatori dell’iniziativa sono gli studenti del Comprensivo di Ugento e la Comunità educante che dal 1 al 6 ottobre, con l’avvio dell’anno scolastico, lanceranno l’idea d’intesa con il Dipartimento di prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica -Area Sud.

“L’idea è quella di condividere, informare-formare e sensibilizzare la comunità educante del territorio sulla cultura della prevenzione, da intendere  a 360 gradi” spiega la dirigente Roberta Manco, “la prevenzione, riguarda sia l’attuale stato di emergenza epidemiologica, ma soprattutto la persona, la tutela della salute, nelle tante e diverse dimensioni relazionali, affettive, emotive  individuali e di comunità. Siamo consapevoli che la prevenzione è uno stato dell'essere umano che interessa la tutela della salute fisica, psichica e di relazione. La scuola è relazione che costruisce relazioni. L’intera comunità del Comprensivo, sarà impegnata in attività didattiche, formative ed educative che si articoleranno in approfondimenti sulla cultura della prevenzione del cives.

Vogliamo dare un segno importante, promuovendo che la prevenzione è possibile soltanto all’interno di una dimensiones relazionale e di collettività, che vede partecipi tutti nel proprio ruolo e nella propria funzione. partendo dai piccoli gesti di ogni giorno, in un momento in cui forte è il bisogno di accogliere le diversità, di promuovere la cortesia, la pazienza, la cura e il rispetto verso il prossimo”.

Le riflessioni e i lavori degli studenti saranno illustrati all’interno del “Concerto di Natale” che si terrà presso l’auditorium della scuola secondaria di I grado “Silone”, alle 18, il prossimo 19 dicembre evento al quale è invitata tutta la cittadinanza.

La settimana della gentilezza arricchisce un più ampio impegno istituzionale dell’istituto, organizzatore anche di un “Seminario sull’inclusione scolastica” che si terrà il 29 gennaio, e la promozione della cultura storica e artistica, inserite nel progetto in rete “Piano triennale delle arti” di cui la scuola è capofila.

Torna su
LeccePrima è in caricamento