Martedì, 18 Maggio 2021
Scuola

Advanced Manufacturing: il corso per ingegneri di successo voluto da Avio Aero

UniSalento presenta la 3° edizione del percorso di studi: "Profilo qualificato, spendibile nel mercato del lavoro. Molti corsi e seminari saranno tenuti dai professionisti dell'azienda"

In foto: la presentazione del corso di laurea presso Ecotekne

LECCE – Fare centro con un corso di laurea? A Lecce è possibile, grazie alla collaborazione tra UniSalento e l’azienda Avio Aero che, sul punto, ci havisto lungo. Riparte anche quest’anno infatti – e siamo già alla 3° edizione– il corso di laurea magistrale in Management Engineering con indirizzo in Advanced Manufacturing dell’Università del Salento.

Il titolo complesso, in inglese, non è casuale: per seguire lezioni e seminari occorre infatti avere una buona padronanza della lingua straniera. Il successo, alla fine del triennio di studio, è garantito. O quasi.

Giocano a favore della buona occupabilità dei neolaureati alcuni fattori: innanzitutto il numero di iscritti che sfiora le 40 unità guardando, complessivamente, a tutti i corsi di ingegneria gestionale ed arriva ad appena 10 per l’indirizzo in questione.

Avio e UniSalento poi, sul profilo dell’ingegnere altamente specializzato, hanno scommesso alto. Il corso di laurea è stato voluto proprio da Avio e la manager Valeria Bottiglione spiega perché: “Volevamo costruire una sinergica, lanciando un percorso formativo che tiene conto, in premessa, delle esigenze specifiche di Avio. Per questa ragione i contenuti dei seminari sono condivisi e gran parte di questi seminari sono tenuti da professionisti dell’azienda per gettare un ponto immediato tra luogo della formazione e mondo del lavoro”.  

Il laureato che sceglie quest’indirizzo non sarà necessariamente assunto da Avio, ma potrà contare su un vantaggio competitivo che non è scontato: “Vogliamo dare a tutti gli studenti gli strumenti utili per collocarsi, velocemente, sul mercato. L’esperienza dei nostri stage è realmente formativa e serve proprio a questo. I gap tra chi ha scelto di seguire questo percorso e chi no, del resto, è reale e si percepisce”.  

Il professor Alfredo Anglani, presidente del corso di laurea in Ingegneria industriale, definisce il profilo dell’ingegnere come “spendibile sul mercato da sempre”.

La novità, quindi, qual è? “Avio ha lanciato la proposta di formare un ingegnere con uno specifico profilo e UniSalento ha così concentrato le conoscenze diffuse di ingegneria all’interno di un corso ad hoc.  Gli sbocchi professionali sono ad ampio raggio e comprendono tutte le aziende produttive, che tagliano, cuciono, saldano, producono pezzi meccanici, ma anche le realtà della Pubblica amministrazione in cui si effettuano controlli di processo”.  

L’indirizzo di studio, nato dalla pluriennale collaborazione tra l’Ateneo e Avio Aero, leader nella propulsione aeronautica civile e militare con uno stabilimento a Brindisi che impiega oltre 750 persone, è stato co-progettato nel 2015. L’indirizzo prevede specifiche materie  con contenuti formativi legati alla produzione e alla sua gestione, insieme a 8 seminari specialistici tenuti da alcuni ingegneri di Avio Aero.

Il primo ciclo biennale dell’indirizzo, nell’ambito della magistrale in Management Engineering, è stato attivato nel 2016/2017 e ha  visto l’avviamento, nel 2018, dei  primi 5  stage formativi,  parte integrante dell’ampio percorso finalizzato al conseguimento della Laurea e che comprende il ciclo  di seminari specialistici che si sono svolti da settembre 2016 a maggio 2018. I primi laureati, professionisti delle tecnologie innovative, taglieranno il traguardo nel 2019.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Advanced Manufacturing: il corso per ingegneri di successo voluto da Avio Aero

LeccePrima è in caricamento