Scuola

I rappresentanti dei Dipartimenti di Studi umanistici, Scienze giuridiche e Disteba assieme: nasce Left

Il gruppo di studenti ha deciso di far fronte comune per un solo obiettivo: la tutela dei diritti degli iscritti e delle iscritte

LECCE  - Nell'Università del Salento è nata una nuova organizzazione studentesca: Left. Si tratta di una vera e propria federazione universitaria nata dall'unione di alcuni rappresentanti dei Dipartimenti di Studi umanistici, Scienze giuridiche e Disteba. Il  gruppo di studenti ha deciso di far fronte comune per un solo obiettivo: la tutela dei diritti degli iscritti e delle iscritte.

"Crediamo che rimanere nel nostro paese voglia dire lottare per migliorarlo, quindi iniziamo proprio da ciò che ci circonda: il mondo universitario in relazione con il nostro territorio. Non possiamo permettere che i luoghi di formazione continuino ad essere inaccessibili a tutti gli studenti e le studentesse, indipendentemente dalla loro fascia di reddito." Così afferma Andrea Pascali, il nuovo portavoce della federazione.

Luca Quarta e Francesco De Santis, membri del nuovo direttivo, aggiungono: "La nostra sfida è continuare a lavorare in università per tutelare i diritti fondamentali di tutti gli studenti e le studentesse, facendo comprendere che non può nascere una città universitarie senza un dialogo continuo e costruttivo con i protagonisti della città stessa: i giovani. Uno dei nostri obiettivi è rendere Lecce una vera città universitaria accessibile a tutti e tutte, partendo dal miglioramento del welfare universitario."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I rappresentanti dei Dipartimenti di Studi umanistici, Scienze giuridiche e Disteba assieme: nasce Left

LeccePrima è in caricamento