rotate-mobile
Scuola

Musiche tradizionali: primo diplomato del corso di Nabil dei Radiodervish e di Piepoli

Il Conservatorio "Tito Schipa" festeggia un 35enne di Zollino, che ha appena ultimato il nuovo corso, voluto dai docenti Nabil Bay Salameh e Pasquale Piepoli

ZOLLINO - Primo diplomato, presso il Conservatorio "Tito Schipa"di Lecce, nel nuovo corso in Musiche tradizionali a indirizzo etnomusicologico, voluto dai docenti Nabil Bay Salameh (leader dei Radiodervish) e Pasquale Piepoli. È Alessandro Chiga, 35enne di Zollino, che è anche laureato in lingue e letterature straniere ed è abilitato come docente di lingua spagnola . È un percussionista di tamburi a cornice e a calice con un background da batterista, vanta già di diversi anni di esperienze e collaborazioni musicali sia in ambito delle musiche popolari che della world music.

Una tesi in Metodologia della ricerca sul campo, correlata dal docente Massimiliano Morabito, dal titolo: "La ricerca sul campo come processo dinamico: scelte metodologiche e adattamenti personali". È stata premiata dalla commissione col voto di 110 e lode. Il lavoro di tesi ha posto in risalto le ricerche svolte in questi anni di Conservatorio, le metodologie applicate e gli adattamenti in base al contesto culturale e agli intervistati, tra cui Luigi Chiriatti, scomparso di recente.

Dopo la discussione della tesi si è esibito con Maurizio Pellizzari, Riccardo Notarpietro, Samuel Mele, Claudia Di Palma e Anna Rita di Leo in un brano che trae spunto dalle interviste effettuate a Terranova del Pollino a Giuseppe Salamone e il compianto Leonardo Riccardi. Ha voluto omaggiare Leonardo, suonatore e costruttore di zampogna del Pollino, scomparso prematuramente qualche mese fa presente anche lui nel lavoro di tesi svolto.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musiche tradizionali: primo diplomato del corso di Nabil dei Radiodervish e di Piepoli

LeccePrima è in caricamento