Assistenza ad alunni disabili, Uil denuncia: “Contratti precari, Regione convochi tavolo”

Uil-Fpl e Uiltucs di Lecce puntano il dito contro la mancanza di risorse sul servizio di integrazione scolastica, definito “al collasso”

Foto di repertorio.

LECCE – “Il servizio di integrazione scolastica negli Ambiti della provincia di Lecce è al collasso e la situazione è intollerabile tanto per i lavoratori del settore, oss ed educatori, quanto per bambini e ragazzi con disabilità e per le loro famiglie”. Uil-Fpl e Uiltucs di Lecce chiedono che la Regione Puglia convochi quanto prima un tavolo di confronto con tutti i soggetti coinvolti nell’organizzazione del servizio. Lo denunciano i segretari generali di Uil-Fpl e Uiltucs di Lecce, rispettivamente Antonio Tarantino e Antonella Perrone, che spiegano: “La situazione è peggiorata, perché siamo di fronte a una totale disorganizzazione di un servizio fondamentale, al quale sono destinate pochissime risorse e che si basa sull’attività di operatori ed educatori con contratti precari e discontinui”.

“Parliamo di problemi che si trascinano da anni – puntualizzano - e per i quali restiamo in attesa di una soluzione definitiva che possa, da un lato, restituire dignità a questi lavoratori e, dall’altro, garantire un servizio di qualità alle famiglie. Quest’anno la situazione sta diventando paradossale: le richieste da parte dell’utenza aumentano e, per tutta risposta, si riducono le ore di lavoro del personale, cioè dei pochi operatori socio-sanitari ed educatori con contratti a tempo parziale e legati alle ore di servizio prestate nelle diverse scuole. Si capisce bene che in questo modo è la qualità dell’assistenza a venir meno, con tutte le conseguenze che si possono immaginare e le difficoltà che inevitabilmente si riversano sulle famiglie”.

“Già tempo addietro avevamo sollecitato il Governo regionale e ottenuto la disponibilità ad un incontro – ricordano Tarantino e Perrone – ma ora non possiamo più aspettare: servono interventi risolutivi per giungere ad un’organizzazione puntuale, efficiente e dignitosa di questo delicatissimo quanto fondamentale servizio di assistenza agli alunni disabili”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: otto anni al padre e allo zio

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento