Mercoledì, 23 Giugno 2021
settimana

Abusi nei confronti di un 15enne, condannato a 8 anni in primo grado

L’imputato fu arrestato a fine settembre del 2016 dai carabinieri della stazione di Taurisano in esecuzione di misura cautelare

LECCE – Una triste storia di violenza, degrado, soprusi e infanzia violata ambientata a Taurisano. Una squallida vicenda di abusi sessuali consumati a danno di una giovane creatura. Presunto protagonista Ennio Rizzello, 58enne, condannato a 8 anni in primo grado per violenza sessuale aggravata e continuata. L’imputato dovrà inoltre risarcire la madre della vittima, che si è costituita parte civile con l’avvocato Luigi Pennetta, con una provvisionale di 80mila euro.

L’imputato fu arrestato a fine settembre del 2016 dai carabinieri della stazione di Taurisano in esecuzione di una misura cautelare. I fatti contestati risalgono al 2015, la vittima, all’epoca 15enne, fu avvicinato all’interno dei giardini della villa comunale. Dopo alcuni quotidiani incontri nel parco fu invitato a trascorrere del tempo a casa dell’58enne per vedere un film e chiacchiere un po’. Ottenuta la fiducia del minorenne, l’uomo avrebbe ottenuto delle prestazioni sessuali in cambio del regalo di alcuni oggetti quali un orologio e un telefono cellulare.

Dopo qualche mese il ragazzo stanco del rapporto comunicò all’uomo di voler interrompere la relazione ma fu minacciato con un coltello. I genitori dell’adolescente scoprirono della presenza dell’uomo nella vita del figlio grazie alle confidenze di alcuni coetanei. Intrattenendo dei colloqui più frequenti e specifici riuscirono a farsi raccontare tutto e a denunciare l’accaduto ai carabinieri. Il magistrato titolare del procedimento, Carmen Ruggiero, coordinò un’indagine articolata, comprensiva dell’ascolto della vittima “in modalità protetta” con l’ausilio di uno psicologo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi nei confronti di un 15enne, condannato a 8 anni in primo grado

LeccePrima è in caricamento