settimana Via Rocci Perrella

Ignoti nella notte danno alle fiamme il furgone di un'azienda agricola

E' successo ad Alezio, in via Rocci Perrella. Un Doblò completamente distrutto. Trovate tracce di liquido infiammabile. Indagini per comprendere il movente

ALEZIO – Un incendio è divampato nel cuore della notte alla periferia di Alezio. Ed è andato del tutto distrutto un furgone Fiat Doblò. Il mezzo, usato per la consegna prodotti caseari, è di proprietà di un’imprenditrice del posto, di 37 anni.

La donna gestisce un’azienda agricola, la “Pastore Bruno e figli”, che produce latticini e formaggi. Il mezzo era parcheggiato proprio nel recinto, al quali accede però facilmente. E' rimasta visibilmente annerita anche una parete.

Pochi dubbi sulle cause. Quando i vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli intorno all'una hanno raggiunto il luogo, via Rocci Perrella (prosecuzione della provinciale 361), all’altezza dell’incrocio con la strada provinciale 54, hanno rilevato la presenza di tracce di liquido infiammabile. Un atto doloso, dunque, un attentato in piena regola, ma dal movente poco chiaro.

Il danno è stato valutato in 4mila euro e non è coperto da assicurazione. Sul posto si sono recati i carabinieri del Nucleo operativo radiomoile e della stazione locale, che hanno avviato le indagini sotto il coordinamento della compagnia di Gallipoli.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ignoti nella notte danno alle fiamme il furgone di un'azienda agricola

LeccePrima è in caricamento