Precipita dalle mura del centro di Gallipoli: un 40enne in gravi condizioni

Un commerciante ambulante è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Lecce. L’episodio nel primo pomeriggio, davanti a un bar del cuore della Città Bella. Non si esclude il tentato suicidio

Il centro storico di Gallipoli.

GALLIPOLI – Precipita dalle mura del centro storico di Gallipoli: in gravi condizioni dopo un volo di circa dieci metri. Un commerciante titolare di una creperia ambulante è infatti scivolato in riviera Armando Diaz nel primo pomeriggio di oggi, nel cuore della Città Bella.

Dai primi riscontri sembrerebbe che l’uomo, di 41 anni, si sarebbe affacciato al parapetto quando, all’improvviso e per motivi da accertare, sarebbe stato visto finire in basso. La prima a soccorrerlo è stata una sua parente, di passaggio. La donna è stata poi aiutata anche dai dipendenti del bar “Martinucci”, praticamente di fronte al punto dell'accaduto. Immediata la richiesta di intervento del 118, sopraggiunto poco dopo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli operatori sanitari hanno prestato i primi aiuti al commerciante, poi trasportato in codice rosso presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Vista la dinamica dell’episodio, grande apprensione fra i medici. L’uomo versa ora in gravi condizioni: è infatti ricoverato in prognosi riservata presso il reparto di Rianimazione a causa delle numerose lesioni he ha riportato nello schianto. Il luogo dell’accaduto è stato intanto raggiunto dai carabinieri della compagnia gallipolina, per eseguire i rilievi e ascoltare i testimoni che hanno assistito alla caduta e stabilire se sia trattato di un incidente o di un eventuale gesto volontario. Quest'ultimo, al momento, sembra essere quello più convincente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento