settimana Supersano

Cade nel vuoto da un’altezza di tre metri: grave un operaio

E’ accaduto a Supersano, all’interno di un cantiere. L’uomo ha riportato diversi traumi dovuti alla caduta e ora si trova in prognosi riservata

Foto di repertorio

SUPERSANO – Un operaio precipita da una pensilina e resta ferito. Michele Corrado, di 43 anni, è stato accompagnato d’urgenza presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. L’uomo è caduto, intorno a mezzogiorno, in un cantiere a Supersano, paese in cui è residente, da un'altezza di circa tre metri. Soccorso dai colleghi e poi affidato alle cure degli operatori del 118, ha riportato diversi traumi che ora sono al vaglio del personale medico.

Secondo le ricostruzioni, ancora in fase di accertamento, l'operaio stava lavorando all'interno di una dimora di proprietà dello stesso titolare della ditta. A causa della pioggia delle ultime ore, gli sarebbe stato chiesto di controllare la parte esterna dell'edificio, per verificarne la staticità. Inerpicato sulla pensilina che sovrasta il colonnato della villa, ha però perso l'equilibrio, forse proprio a causa della pavimentazione resa viscida dalla pioggia ed è caduto. Non sarebbe fortunatamente in pericolo di vita.

E' stato sottoposto agli accertamenti, per stabilire se le lesioni riguardino anche gli organi interni. Per ora, quel che è certo è che ha riportato un trauma cranico e resta, pertanto, ricoverato nella struttura sanitaria leccese, dove sarà tenuto sotto osservazione. Sul posto, per i rilievi e le successive indagini, i carabinieri della compagnia di Casarano assieme agli ispettori dello Spesal, il Servizio di prevenzione e sicurezza sugli ambienti di lavoro, incaricati dalla Asl.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade nel vuoto da un’altezza di tre metri: grave un operaio

LeccePrima è in caricamento