Lunedì, 20 Settembre 2021
settimana Surbo

Contestazioni al circo Marina Orfei. E nello zoo privato scatta la rissa

Parole di troppo e spintoni durante l'intervallo dello spettacolo del Marina Orfei a Surbo. Ambulanza e carabinieri sul posto; oggi i proprietari del circo hanno sporto denuncia

SURBO – Doveva essere un venerdì sera spensierato, da trascorrere divertendosi in compagnia delle performance degli artisti del circo Marina Orfei, che ha fatto tappa a Surbo. Invece, del tutto inaspettatamente, è scoppiato un putiferio.

Intorno alle 20.30, durante l’intervallo tra la 1° e la 2° parte degli spettacoli, nell’atrio esterno al tendone è scoppiata una vera e propria rissa. Un gruppetto di spettatori si è recato a far visita allo zoo privato del Marina Orfei per ammirare gli animali esotici che vengono esibiti al pubblico.

Qualche commento di troppo circa lo stato di cattività in cui sono tenute tigri, cammelli e altri animali, insieme a contestazioni dai toni aspri rivolte al personale del circo, avrebbero innescato la miccia. Tra spintoni e addirittura cazzotti, stando alla ricostruzione sommaria dei presenti, ora al vaglio delle forze dell’ordine, quattro persone hanno dovuto fare ricorso alle cure dei medici dell’ospedale Vito Fazzi.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza che ha trasportato verso l’ospedale leccese un uomo, il domatore delle tigri, sua moglie, e la proprietaria del circo. Stando alla prognosi dei sanitari, tutti se la sono cavata con poco.

In ospedale ci è finita anche una signora incinta che ha chiesto un controllo sul proprio stato di salute.

I titolari del circo hanno chiamato i carabinieri della compagnia locale, intervenuti immediatamente per prendere i nominativi dei presenti. Nella mattinata di oggi, invece, gli stessi proprietari del Marina Orfei hanno sporto denuncia a carico di ignoti.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contestazioni al circo Marina Orfei. E nello zoo privato scatta la rissa

LeccePrima è in caricamento