settimana Leuca / Via di Leuca

Il controllo sul sacco di rifiuti conduce a un negozio: trovati alimenti scaduti

La polizia locale ha multato il titolare di una rivendita in via Leuca. La verifica partita da alcuni scontrini abbandonati in strada

La merce sequestrata dalla polizia locale.

LECCE – Scatta il controllo contro i rifiuti, in un negozio di alimenti in città: ma la verifica finisce con la merce sequestrata e una sanzione. E' cominciato nella prima mattinata di oggi, con un intervento per rifiuti abbandonati, ma si è concluso con il sequestro di prodotti alimentari il sopralluogo della polizia locale presso una rivendita di via Leuca.

Gli agenti, durante la ricerca di elementi di riconducibilità in un bustone di immondizia indifferenziata lasciato sul marciapiede all'altezza di via Pantelleria, hanno rinvenuto numerosi scontrini fiscali con gli estremi di un esercizio di vicinato della zona.

Raggiunto il locale, identificato da un'insegna di “macelleria – alimentari”, la pattuglia ha notato la presenza di un pozzetto frigo con all'interno alimenti conservati in promiscuità: carne, pesce, ortaggi e prodotti confezionati scaduti o privi di indicazioni di tracciabilità. Immediato il sequestro amministrativo cautelare della merce ai fini della distruzione e alla contestazione immediata al titolare di un verbale di 400 euro per la modalità con la quale è stato “smaltito” il rifiuto.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il controllo sul sacco di rifiuti conduce a un negozio: trovati alimenti scaduti

LeccePrima è in caricamento