Domenica, 16 Maggio 2021
settimana

"Se volete lavorare nel villaggio, pagate divise e stage": ma le promesse erano finte

Un 32enne di Ostuni denunciato dai carabinieri di Monteroni di Lecce. A quattro ragazzi aveva garantito un impiego a Creta

Un'immagine di Creta, la baia di Elafonissi.

MONTERONI DI LECCE Un 32enne nei guai per un raggiro. Si tratta di S.C., nato a Bari ma residente a Ostuni, denunciato dai carabinieri di Monteroni di Lecce a seguito di un’attività investigativa. L’uomo, infatti, è stato querelato da quattro persone, tutte molto giovani, alle quali aveva promesso finti posti di lavoro.

Approfittando dello stato di necessità delle vittime, aveva promesso loro un impiego a Creta, per la scorsa stagione turistica in estate. Attività che si sarebbe svolta in un villaggio turistico dell’isola greca e per la quale era necessario seguire uno stage formativo e acquistare le divise da lavoro.

Ha dunque ottenuto somme comprese tra i 60 e i 120 euro, attraverso bonifici su carta Postepay che era intestata al 32enne. Del lavoro, però, non vi era traccia. E i malcapitati hanno raccontato tutto quanto ai carabinieri, i quali sono poi risaliti all’identità del malvivente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Se volete lavorare nel villaggio, pagate divise e stage": ma le promesse erano finte

LeccePrima è in caricamento