Martedì, 15 Giugno 2021
settimana

Dopo aver perso alle slot torna con un martello e ne distrugge nove

L'uomo, un 52enne di Taviano, è stato bloccato dai carabinieri. Ora dovrà rispondere di danneggiamento aggravato

LECCE – I demoni del gioco, si sa, fanno brutti scherzi. Come nel caso di un 52enne di Taviano, I.M., che dopo aver perso un bel po’ di denaro giocando e puntando alle videolottery, è stato colto da un vero raptus di rabbia. L’uomo, infatti, è tornato nei due locali dove aveva giocato e, dopo aver impugnato un martello, ha distrutto sette apparecchiature all’interno di una tabaccheria e successivamente due nell’ altro esercizio commerciale, sempre di Taviano.

Successivamente i carabinieri della locale stazione hanno bloccato e identificato l’uomo che, dopo le denunce dei titolari degli esercizi commerciali, è stato segnalato all’autorità giudiziaria per danneggiamento aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo aver perso alle slot torna con un martello e ne distrugge nove

LeccePrima è in caricamento