menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

E dopo l'arsenale ritrovato ora il furto da una casa di pistole e fucili

Teatro sempre Scorrano, ma è una pura coincidenza. In questo caso le armi erano regolarmente detenute. Piuttosto vecchie, un paio risultano inefficienti

SCORRANO – E dopo l’arsenale scovato in un garage, vicenda per la quale sono ancora in corso le indagini dei carabinieri, ora anche le armi rubate: due fucili e altrettante pistole. Teatro della vicenda, sempre Scorrano. E se da un lato l’aspetto appare intrigante, dall’altro sembra giusto una curiosa coincidenza. Le armi, infatti, in questo caso erano ovviamente detenute in modo regolare, e per di più piuttosto vecchie. Al punto tale che due fucili risulterebbero persino inefficienti. E questo, probabilmente, i misteriosi ladri l’avranno scoperto solo una volta raggiunto il proprio nascondiglio.   

Si tratta, però, dell’ennesimo furto di armi da un’abitazione, con una casistica che in provincia di Lecce sta assumendo una certa frequenza da oltre un anno. I malviventi, di solito, in questi casi vanno a colpo sicuro, dopo aver raccolto informazioni in giro. E non sarebbe improbabile se fosse stato così anche nella vicenda scoperta oggi. Già, perché quello che ancora non si sa è quando realmente l'effrazione sia stata consumata.

L’abitazione è di proprietà di un anziano, ma a quanto sembra non frequentata in modo assiduo. E’ possibile che il furto sia avvenuto la notte precedente o prima ancora, ma solo nel primo pomeriggio di oggi è avvenuta la scoperta. E sono stati informati i carabinieri, i quali ora stanno raccogliendo vari elementi.

Gli autori del furto prima hanno dovuto divellere un lucchetto da un cancello, poi hanno sfondato una porta sul retro. Una volta all’interno, hanno dovuto ulteriormente forzare un armadio chiuso, nel quale erano custoditi due fucili da caccia calibro 12 e due vestuste pistole calibro 6.35 e 6.65. Non c’erano però munizioni. E ora sul caso indagano i carabinieri della stazione di Scorrano e della compagnia di Maglie.

Risale invece alla sera del 28 novembre il ritrovamento, nel centro storico di Scorrano, di un vero e proprio deposito di armi e droga: pistole, munizioni, ordigni artigianali e, ancora, marijuana e hashish. Tutto finito sotto sequestro.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento