Fumata nera per la vertenza della pista di Nardò: sindacati verso lo sciopero

Fim Cisl e Fiom Cgil insoddisfatti dell’esito dei due incontri: "Nessun passo in avanti per la definizione del contratto di secondo livello e del premio di risultato"

Nardò - Fumata nera nella trattativa tra i sindacati metalmeccanici e i vertici della Nardò Technical Center, società del gruppo Porsche che gestisce la pista di collaudo di Nardò. Il secondo incontro, tenutosi due giorni addietro, ha convinto Fim Cisl e Fiom Cgil ad intraprendere la strada della lotta.

Ed a proclamare lo sciopero che si terrà martedì 17 aprile, mezzora di sciopero per ogni turno con presidio davanti ai cancelli dalle ore 13.30 alle ore 14.30. In questo modo i I lavoratori della Ntc intendono lanciare un messaggio ai vertici aziendali. Nonostante gli ultimi due incontri, avvenuti in questi giorni con i manager (uno in Confindustria e l’altro nella sede di Nardò), i sindacati hanno confermato le loro preoccupazioni. E oggi, dopo aver ascoltato in assemblea i lavoratori, le segreterie provinciali e le rappresentanze sindacali unitarie (Rsu) di Fim-Cisl e Fiom-Cgil hanno condiviso un percorso di mobilitazione e agitazione che comincerà martedì.

Nelle scorse settimane i segretari generali di Fim-Cisl, Maurizio Longo, e Fiom-Cgil, Annarita Morea, avevano chiesto un incontro urgente all’azienda per rappresentarle incertezze, dubbi sui cambiamenti e preoccupazione e smarrimento che sempre più si stanno diffondendo tra le maestranze. "Abbiamo apprezzato la disponibilità ad incontrarci da parte dell’azienda, che ha riaperto le relazioni industriali. Siamo però profondamente insoddisfatti dell’esito dei due incontri - dicono i due -. E nessun passo in avanti è stato compiuto per la definizione del contratto di secondo livello e del premio di risultato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sindacati ribadiscono la loro disponibilità a mantenere aperto il dialogo con responsabilità: "A patto che questa disponibilità si traduca in qualcosa di efficace e produttivo e non nel nulla di fatto registrato in queste ore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento