menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'auto danneggiata dall'urto (Antonio Quarta).

L'auto danneggiata dall'urto (Antonio Quarta).

Schianto contro il muretto a secco: un ragazzo in prognosi riservata

L’incidente nella notte, sulla strada che collega Nardò ad Avetrana. Corsa in ospedale per il conducente di una Hyundai Atos

NARDO‘ – Un grave incidente, nella notte, alla periferia di Nardò. Un ragazzo di 23 anni, M.Z., residente a Leverano, alla guida di una Hyundai Atos, è infatti uscito fuori strada per motivi al momento sconosciuti: è ricoverato, in prognosi riservata, presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Il sinistro si è verificato sulla strada provinciale che dal territorio neretino conduce ad Avetrana. Il conducente ha perso improvvisamente il controllo del veicolo e, una volta uscito dalla carreggiata, si è schiantato contro uno dei muretti a secco che costeggiano la via.

Video: L'auto fuori strada dopo la violenta sbandata

Soccorso immediatamente da alcuni passanti, l’automobilista è stato poi affidato alle cure degli operatori del 118. Per lui l’immediata corsa verso l’ospedale del capoluogo salentino, dove è stato sottoposto agli accertamenti clinici. Al termine degli esami, anche se fuori pericolo di vita, è stato ricoverato con una prognosi che non è stata ancora sciolta dai medici. Il ragazzo ha inoltre eseguito il test alcolemico e quello tossicologico, per valutare l’eventuale assunzione di alcol o droghe prima di mettersi alla guida. Non vi sono altri feriti, poiché si trovava da solo al momento dell'impatto contro la recinzione. Né sono rimasti coinvolti ulteriori veicoli. IMG_5971-2

Gli inquirenti sono in attesa dei risultati.  Sul luogo del sinistro, per eseguire i rilievi, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gallipoli, guidati dal capitano Francesco Battaglia. I militari dell'Arma ascolteranno il giovane per recuperare elementi utili alla ricostruzione del sinistro. Non è infatti escluso che quest'ultimo possa essere stato determinato da un improvviso malore, da un colpo di sonno o dal tentativo di scansare ostacoli o animali di passaggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento