Sbalzato di sella dopo il motoraduno: perde la vita un centauro 36enne

E’ accaduto nella serata di domenica, intorno alle 22,30, mentre l’uomo stava rientrando a Carmiano, il suo comune di residenza. Il 118 non ha potuto fare nulla per salvarlo

CARMIANO – E’ il secondo incidente mortale, nel giro di sole 24 ore, nel nord Salento. Un altro motociclista, di Carmiano, Giuseppe Leo conosciuto come  "Peppino", operaio di appena 36 anni, è deceduto nella tarda serata di domenica, a seguito dell’ennesimo incidente stradale. Il sinistro, nel quale non sono rimasti coinvolti altri mezzi, si è verificato intorno alle 22,30, sulla strada provinciale che collega Novoli a Carmiano.

L’uomo, stando alla prima ricostruzione eseguita dagli inquirenti, stava rientrando da un motoraduno svoltosi nel primo comune, in direzione del proprio paese di residenza. Per cause tuttora in fase di accertamento, ad appena un paio di chilometri dall'evento, sarebbe scivolato sul manto stradale con violenza, cadendo dalla sua Cbr1000. Gli operatori del 118, sopraggiunti d’urgenza per effettuare le manovre di rianimazione, non hanno potuto fare nulla per tenerlo in vita: il 36enne non ce l’ha fatta, è spirato a causa delle gravi lesioni riportate.

Esattamente come avvenuto 24 ore prima, quando il triste destino ha portato via dalla vita anche un 31enne di Monteroni di Lecce, anche lui in sella a una moto, una passione irrinunciabile. Sul posto, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina per i rilievi, coodinati dal capitano Alan Trucchi. La salma della vittima, intanto, mentre si cerca di chiarire la dinamica del tragico sinistro, è stata trasferita presso la camera mortuaria dell'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce, in attesa dell'ispezione del medico legale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento