settimana

La Provincia adotta il bilancio di previsione. Rimangono le difficoltà

Il documento approvato, nonostante la crisi economica che sta attraversando l'ente. Gabellone: "L’auspicio è che il nuovo governo riveda la legge Delrio"

LECCE – Il Consiglio provinciale ha adottato questa mattina, con 9 voti favorevoli e 5 contrari, il Bilancio di previsione 2017.

Il documento contabile è stato approvato, nonostante le gravi difficoltà economiche in cui versa l’ente di Palazzo dei Celestini, come confermato dal presidente Antonio Gabellone: “La situazione è complicatissima ma, tutto sommato, in linea con le difficoltà che tutti gli enti provinciali stanno attraversando”. 

“Viviamo in uno stato di sospensione che rende complessa anche la gestione di attività quotidiane – ha commentato lui -. L’auspicio è che il nuovo governo riveda la legge Delrio che è evidentemente una legge ponte, superata dal risultato referendario”.

Nel corso della seduta odierna, e con lo stesso numero di voti, il Consiglio ha anche approvato il Piano delle alienazione e delle valorizzazioni del patrimonio immobiliare della Provincia di Lecce e il Bilancio consolidato, Stato patrimoniale e Conto economico al 31 dicembre 2016.

L’assise provinciale ha dato, quindi, il via libera all’unanimità al Piano di dimensionamento della rete scolastica e programmazione dell’offerta formativa 2018-2019, approvando alcuni debiti fuori bilancio.

L’assemblea dei sindaci, convocata per esprimere il parere sugli schemi del Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2017, al termine della seduta odierna del Consiglio provinciale, è andata deserta per mancanza del numero legale e sarà nuovamente convocata dal presidente Gabellone.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia adotta il bilancio di previsione. Rimangono le difficoltà

LeccePrima è in caricamento