Macabra scoperta: ragazzino di 15 anni trovato senza vita nel letto dei genitori

Il dramma poco prima delle 9 di questa mattina, nell’abitazione di un fornaio a Gagliano del Capo. Si ipotizza decesso per cause naturali

Foto di repertorio

TRICASE – Macabra scoperta, questa mattina, per una famiglia di Gagliano del Capo. Un ragazzino di 15 anni, di origini marocchine ma residente coi propri famigliari nel comune del Capo di Leuca, è stato trovato senza vita nel letto dei propri genitori. Il drammatico episodio intorno alle 8 e mezzo quando il padre, di professione fornaio e la madre del ragazzo erano già usciti nel cuore della notte per lavorare. In casa vi erano le due sorelle della vittima che però dormivano, assieme, in un’altra stanza e non hanno udito nulla.

Sul posto, oltre al 118, i carabinieri della compagnia di Tricase e il medico legale Roberto Vaglio. Il consulente, incaricato dal pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, Maria Consolata Moschettini, ha eseguito un’ispezione esterna sul cadavere dell’adolescente, riuscendo a chiarire soltanto l’ora del decesso: per il medico, risalirebbe a circa cinque o sei ore prima della tragica scoperta.

La salma, intanto, è stata trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, su disposizione del magistrato titolare del fascicolo di indagine. Nella giornata di lunedì, sarà conferito l’incarico per l’autopsia sul giovane corpo della vittima. Il sospetto, però, è che il decesso sia avvenuto per cause naturali. Forse per una patologia congenita finora sconosciuta. Saranno gli esami medici a confermarlo o smentirlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • Maltempo sul Salento: coperture divelte da una tromba d’aria volano in strada

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento