menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poliambulatorio danneggiato dalle infiltrazioni: Asl di Lecce corre ai ripari

I dirigenti di via Miglietta hanno diffidato la ditta incaricata ad intervenire con urgenza. E fanno sapere che il problema segnalato a Martano dagli utenti è già stato risolto

LECCE – L’acqua piovana ha creato infiltrazioni e danni nei locali del Poliambulatorio di Martano: un disagio non da poco, segnalato dallo "Sportello dei diritti" di Lecce preso in carico dalla direzione generale di via Miglietta.

Stando alle segnalazioni raccolte, le abbondanti piogge avrebbero causato allagamenti e rotture dei pannelli in cartongesso. Disagi che, secondo l’associazione, avrebbero finito per mettere in luce "gravi deficit nei lavori appena effettuati e già sotto la lente d’ingrandimento dei militari del Nucleo antisofisticazione e sanità".

I vertici della Asl di Lecce intanto, preso atto delle infiltrazioni che sicuramente hanno danneggiato gli infissi ed il vano scala di vari uffici, hanno richiesto interventi urgenti di manutenzione alla ditta appaltatrice. La direzione della Asl e l’area tecnica aziendale hanno diffidato la ditta a rimediare al problema con un urgenza.  

La richiesta di intervento è stata inoltrata il 15 febbraio scorso, in concomitanza con le avversità atmosferiche di quei giorni. Ma è stata ribadita una decina di giorni dopo, il 26 febbraio per la precisione, proprio perché sono emerse diverse criticità dal punto di vista della manutenzione dell’immobile.

L’Ati appaltatrice ha prontamente disposto un sopralluogo, avvenuto il 26 febbraio, e ha poi effettuato un intervento di ripristino nei punti più critici: gli infissi mal sigillati, dove sono state sostituite le guaine, e le superfici interessate da infiltrazioni al piano rialzato e al primo piano del ponte di collegamento tra la vecchia struttura e la nuova, dove si è provveduto a ripristinare la tenuta della pavimentazione dei balconi.

I direttori di via Miglietta rendono noto che continueranno a monitorare la situazione del Poliambulatorio, soprattutto in considerazione del fatto che i fenomeni di infiltrazione, se dovessero ripetersi, costituiscono un grave disagio all’utilizzo della struttura stessa sia per il personale sia per gli utenti.

“Allo stato, il problema segnalato è dunque da considerarsi risolto già da diversi giorni”, puntualizzano in una nota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento