settimana Viale Gallipoli

Violenta rapina in città: sferrano pugno a un 32enne e gli strappano il cellulare

Il grave fatto intorno a mezzanotte, nei pressi di viale Gallipoli. La vittima ha riportato lievi escoriazioni che guariranno in un paio di giorni

Foto di repertorio

LECCE – Violenta rapina nel centro di Lecce: in tre aggrediscono la vittima per portarle via il telefono cellulare. E’ accaduto poco prima della mezzanotte, in viale Gallipoli. Il gruppo di malviventi, composto da due uomini e una donna, dei quali uno probabilmente straniero, hanno avvicinato il cittadino, un giovane uomo di 32 anni, gli hanno sferrato un pugno in pieno volto.

Gli hanno sottratto lo smartphone e sono fuggiti.  Il malcapitato è stato soccorso dai passanti e si è poi rivolto al numero di pronto intervento. Sul posto, gli agenti di polizia della sezione volanti, sopraggiunti assieme ai colleghi della squadra mobile, guidati rispettivamente dai vicequestori aggiunti Eliana Martella e Alberto Somma.

Il cittadino aggredito è stato medicato refertato presso il pronto soccorso: le escoriazioni guariranno in circa un paio di giorni. Il personale della questura, intanto, ha avviato immediate le indagini per risalire agli autori della rapina. Recuperata la descrizione dei tre balordi, dalle dichiarazioni della vittima, si sono messi sulle tracce dei filmati dei sistemi di videosorveglianza della zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta rapina in città: sferrano pugno a un 32enne e gli strappano il cellulare

LeccePrima è in caricamento