Sabato, 18 Settembre 2021
settimana

Anziano scomparso, prefettura divulga il volto “attualizzato” con Photoshop

Nuova riunione in mattinata, in via XXV Luglio, per fare il punto sulle ricerche del 78enne

Un momento delle ricerche, nei giorni scorsi.

LECCE – Proseguono le ricerche di Bruno Cantobelli, l’anziano scomparso dallo scorso 21 gennaio, a Lecce. Oltre all’attività senza sosta di pompieri, vigili, 118, Croce rossa italiana e protezione civile, è stata nuovamente convocata una riunione in mattinata presso gli uffici della prefettura leccese.  Durante l’incontro in via XXV Luglio, è stata elaborata anche una nuova immagine del volto del 78enne, elaborata dallo stesso nipote, attraverso il programma Photoshop.  

L’uomo, di cui non si hanno più notizie, è alto circa un metro e 70 centimetri, ha una corporatura esile, barba e capelli di colore bianco lunghi e occhi castani (nella foto accanto). Indossa una giacca verde, pantaloni neri in pile e scarpe da ginnastica blu. L’ultima volta è stato notato il giorno dopo la sua scomparsa, il 22 gennaio. Nei giorni scorsi, inoltre, la prefettura ha divulgato un video, recuperato da una videocamere nei pressi del Bowling club di via Lequile, non molto distante dall’abitazione di Cantobelli.

9ac890f3-af9d-43bc-974f-ce784f2da60b-3

I fotogrammi hanno evidenziato la presenza dell’anziano che, intorno alle 20 di domenica scorsa, camminava a passo sostenuto. Da quel momento, nessun’altra sua notizia a parte un breve avvistamento. La famiglia, intanto, col passare delle ore e dei giorni, è sempre più in preda alla disperazione. Nonostante gli sforzi congiunti di volontari, sanitari e forze dell'ordine, infatti, ancora nessuna informazione sugli spostamenti del 78enne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano scomparso, prefettura divulga il volto “attualizzato” con Photoshop

LeccePrima è in caricamento