menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le forze dell'ordine sul posto, dall'alba.

Le forze dell'ordine sul posto, dall'alba.

Sgomberato il centro sociale “Villa Matta”: identificati sette occupanti

L’area dell’ex mattatoio, alle porte di Lecce, raggiunto all’alba da polizia e carabinieri. Al termine della perquisizione, sono scattate le denunce

LECCE – Alle rime luci del giorno sgomberata Villa Matta, il centro sociale all’interno dell’ex mattatoio, di proprietà della società Sgm, in via San Nicola. Le forze dell’ordine sono intervenute questa mattina, all’ingresso nord di Lecce, per eseguire il provvedimento emesso dal gip del tribunale di Lecce, su disposizione del sostituto procuratore della Repubblica di Lecce.

Video | Le operazioni di sgombero all'alba di oggi

All’interno vi erano sette cittadini presenti, ai quali è stata contestata l’occupazione abusiva e il furto di energia elettrica per aver attinto corrente da una vicina cabina: sono stati tutti denunciati in stato di libertà. L’immobile, intestato a Sgm che gestisce parcheggi e trasporti pubblici nel capoluogo salentino, sarà utilizzato per una nuova sede della società stessa.

L’ex mattatoio, anni addietro, è stato ceduto dal Comune di Lecce alla società di trasporti, nell’ambito di una permuta. Carabinieri e polizia, durante il blitz, hanno eseguito una perquisizione nei confronti dei sette occupanti: l’ispezione ha però dato esito negativo. Non è stato rinvenuto nulla di illecito, fatta eccezione per 18 uova "ripiene" di vernice, due delle quali riportanti i nomi di altrettanti funzionari della Polizia di Stato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento