Spaccio di cocaina dalla Cadillac: anche il cugino del boss tra i tre arrestati

Tre uomini di Gallipoli in manette, nella notte, nella zona industriale di Alezio. Nell’auto di lusso 22 grammi di stupefacente

I contanti e il materiale sequestrato nella notte

ALEZIO – Tre arresti per spaccio di cocaina, nella notte, ad Alezio. Tra gli individui fermati, ad Alezio, intorno a mezzanotte e mezzo, anche il cugino del boss della Sacra Corona Unita Pompeo Rosario Padovano , attualmente detenuto. Oltre a Marcello Padovano, pregiudicato 57enne di Gallipoli, sono finiti in manette anche Gabriele Portaluri, gallipolino di 25 anni, incensurato ed Emanuele Boellis, 32enne noto alle forze dell’ordine, sempre residente nella  Città Bella.

Sono stati i militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gallipoli a fermare i tre, nella zona industriale del comune messapico, per un controllo stradale. Li hanno sopresi, in flagranza di reato, mentre spacciavano droga. Fermati a bordo di una Cadillac Bls, intestata a un uomo di 32 anni, di Casarano, sono stati sottoposti a una perquisizione.

All’interno dell’abitacolo, 22 grammi di cocaina, poi recuperati dai militari. Questi ultimi hanno fatto scattare un controllo anche in casa di Padovano, dove è spuntato un altro grammo della stessa sostanza. E non solo. Nell’abitazione, anche 700 euro in contanti che gli uomini dell’Arma hanno ritenuto l’incasso dell’attività di spaccio. A finire nelle loro mani, oltre alla droga, anche il materiale per il confezionamento tra cui un bilancino di precisione. Al termine dei controlli, i tre sono stati accompagnati presso le rispettive residenze, dove sono stati ristretti ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

Torna su
LeccePrima è in caricamento