Inseguimento di un gommone in mare: narcotrafficante con una tonnellata di droga

E’ accaduto nella tarda mattinata di ieri, al largo di Novaglie, la marina di Corsano. I militari delle fiamme gialle hanno sequestrato un ingente carico e arrestato un 34enne

I militari delle fiamme gialle dopo il sequestro

NOVAGLIE (Corsano) – Una tonnellata di droga sequestrata al termine di uno spericolato inseguimento. Un cittadino albanese fermato e tratto in arresto. E’ accaduto nella tarda mattinata di ieri, nel Capo di Leuca. I finanzieri della Sezione navale di Otranto, guidati dal assieme ai colleghi di Bari e Taranto, hanno intercettato un gommone sospetto. Intorno alle 12 e mezzo, in particolare, i militari a bordo di un elicottero delle fiamme gialle, stavano sorvegliando lo specchio d’acqua antistante Novaglie, la marina di Corsano. Sul natante dotato di un potente motore, visibili i colli contenenfoto 03-7-4ti la droga. Lo scafista si è accorto della presenza delle fiamme gialle e ha cominciato a gettare in mare le confezioni di stupefacente.

Giunto nei pressi della scogliera della marina di Corsano, inoltre, si è buttato in acqua, lasciando il gommone col motore acceso. L’imbarcazione ha cominciato a roteare pericolosamente senza controllo, col rischio di travolgere un bagnante o un sub. Le unità navali del Reparto operativo aeronavale della guardia di finanza di Bari, coordinati dal colonnello Antonello Maggiore, giunte in zona poco dopo, sono riusciti a raggiungere il narcotrafficante e a metterlo in salvo, scongiurando conseguenze alle altre imbarcazioni presenti a quell’ora. L’uomo straniero è stato accompagnato nel porticciolo di Santa Maria di Leuca dai militari.

I colli, intanto, sono stati recuperati dall’acqua. Al termine delle operazioni, sono risultati in totale  56 confezioni di marijuana in mare e 28 colli rimasti a bordo del gommone, sul quale, inoltre, erano presenti anche nove panetti contenenti hashish.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il video dell'operazione condotta in pieno giorno

Il mezzo utilizzato foto 02-6-9per la traversata dalla riva albanese, un gommone lungo circa sette metri, con due motori fuoribordo, è stato sequestrato e condotto agli ormeggi della Sezione operativa navale della guardia di finanza di Gallipoli. Lo scafista, N.M. di 34 anni, di nazionalità albanese, è stato arrestato per detenzione e traffico internazionale di stupefacenti. La marijuana sequestrata dai finanzieri era confezionata in numerosi colli di varie dimensioni, per un peso complessivo di oltre una tonnellata di marijuana e circa un chilo di hashish che, complessivamente, al mercato clandestino avrebbe fruttato al dettaglio circa un milione di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Covid-19, venti nuovi positivi in Puglia. Quattro in provincia di Lecce

  • Dall’epidemiologo “supposte di realismo”: al Sud a rischio il 99 per cento dei cittadini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento