menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ambulanza sul posto, per tentare le manovre di soccorso.

L'ambulanza sul posto, per tentare le manovre di soccorso.

Tragedia a Calimera: 37enne cade dal tetto per riparare antenna condominiale

Il dramma nel giorno di Pasqua: l’uomo è precipitato dal terrazzo del condominio, davanti agli occhi dei figlioletti

CALIMERA – Pasqua da incubo per una famiglia di Calimera: un uomo, di appena 37 anni, è scivolato in un pozzo luce, per un banale incidente domestico e ha perso la vita. Una tragedia che si è consumata davanti agli occhi dei figlioletti, due gemellini, di Emanuele Corlianò, rimasto vittima di una violenta caduta.

L’episodio in mattinata, intorno alle 10 e mezzo al civico 32 di via Virgilio nella zona 167, dove l’uomo stava cercando di riparare i danni arrecati dalle forti raffiche di vento all’antenna, sul tetto della palazzina in cui viveva assieme alla propria famiglia. Il vetro dell’oblò di un pozzo luce ha però ceduto improvvisamente: il 37enne è precipitato giù, per decine di metri, circa una ventina, lungo la tromba delle scale.

La sorte è stata impietosa: i soccorsi prestatigli dapprima dai condomini, poi dagli operatori del 118, si sono rivelati vani e per lui non c’è stato più nulla da fare. Oltre al personale sanitario, il quale ha tentato inutilmente le manovre di rianimazione, sono anche sopraggiunti i carabinieri della stazione locale. Vista la morte per cause accidentali, come ha potuto accertare durante l'ispezione, il medico legale, la salma del 37enne è stata trasferita presso una residenza privata, nella quale sarà allestita la camera ardente.

Il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce non ha dunque ritenuto necessari ulteriori accertamenti medici sul corpo del povero Emanuele. Increduli i residenti del condominio e l’intero vicinato: la piccola comunità del paese grico sotto shock per una morte tanto assurda, peraltro in un giorno che sarebbe dovuto essere di festa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento