settimana Stadio

Vandali in chiesa: a San Sabino episodi dall’estate. Ora arriveranno le videocamere

Oltre al gesto vandalico all’alba di Natale, nel quale ignoti hanno riempito di superattack le serrature della parrocchia, sono diversi i fatti simili. Indagano i carabinieri

Foto di repertorio

LECCE – Proseguono le indagini su quanto accaduto, all’alba di Natale, nella chiesa del rione San Sabino, a Lecce. Dopo la scoperta dei danni da parte di vandali, i quali hanno riempito serrature e catenacci con superattack e altri frammenti di chiavi, spezzate volutamente all’interno, i militari stanno visionando le immagini dei sistemi di videosorveglianza installati in zona.  Non si tratta, peraltro, del primo episodio messo a segno ai danni della parrocchia del quartiere stadio.

Nel mese di agosto, infatti, per ben due volte, ignoti hanno forato tutte e quattro le ruote del pulmino in dotazione alla parrocchia, utilizzando un taglierino.  E non è tutto. In un’altra occasione, mentre don Carlo Santoro, che assieme a don Riccardo è uno dei due sacerdoti, celebrava la messa, qualcuno si è introdotto nello studio retrostante, asportando  via dei contanti. Passata l’estate, però, non si sono fermati i fatti di cronaca.

Proprio in questo mese, infatti, malviventi sono entrati in chiesa e hanno prelevato la lumiera con le candele votive, probabilmente per recuperare i metalli e oi rivenderli. Sconforto tra i residenti che frequentano la parrocchia, convinti che ora sarà necessario installare un impianto di videosorveglianza all’esterno della chiesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali in chiesa: a San Sabino episodi dall’estate. Ora arriveranno le videocamere

LeccePrima è in caricamento