rotate-mobile
social

“Addhumare”, è online il trailer del cartone animato ambientato a Gallipoli

Il video narra la storia d'amore tra un umile pescatore e la figlia del barone locale. Il prodotto completo, realizzato dall’artista Hermes Mangialardo, uscirà il 20 giugno

GALLIPOLI - Una fiaba d’amore ambientata nella Città bella di inizio ‘900: dal 20 giugno su youtube sarà disponibile Addhumare, un cartoon scritto, animato e prodotto dall’artista Hermes Mangialardo con musiche dei Khaossia (Luca Congedo ai flauti, Fabio Turchetti all’organetto e Vincenzo Urso al tamburello), inserito nella programmazione Puglia Sounds Producers 2023 della Regione Puglia.

Il cortometraggio, coprodotto dalla creative agency umbra PlasMedia, racconta la storia di un amore nascosto: lui è un umile pescatore, lei è la figlia del barone locale. Il loro ritrovo è nella vegetazione della spiaggia della Purità, sotto i bastioni della città jonica. Una sera però i due innamorati vengono scoperti. Lei viene imprigionata dalla famiglia in un luogo lontano dalla vista dell'amato e di tutta la città. Ma la disperazione e l'amore dei due sarà più forte delle avversità. Riusciranno a comunicare, grazie alla forza della musica e della "luce". Su youtube è già disponibile un trailer.

"Il cortometraggio parte da un'idea che avevo avuto anni fa e poi accantonato. Idealmente unisce le mie passioni: l'animazione, ovviamente, ma anche l'uso delle ombre e della luce, che sono fondamentali nella realizzazione dei miei videomapping e che nel corto sono il fulcro ed il colpo di scena che porta al finale", racconta Mangialardo. "Il tutto inserito in uno dei luoghi che amo di più del Salento: Gallipoli ed il faro di Sant'Andrea". Le illustrazioni digitali sono state realizzate dal salentino Piero Schirinzi mentre i modelli tridimensionali dallo stesso Mangialardo e dai creativi di PlasMedia, agenzia che si è anche occupata del “motion capture” di una scena di danza interpretata da Stella Temperanza. All'interno del corto anche un intervento dell'artista iraniana Forough Raihani.

Hermes Mangialardo

Biografia artista

Hermes Mangialardo è un cartoonist e artista visivo. Ha creato serie tv (Urban Jungle) e cortometraggi premiati in prestigiosi festival internazionali in italia (Corti d’Argento, Giffoni Film Festival) e all'estero. Affianca alla produzione di animazioni e videoclip la sua attività di visual artist e 3D mapper, realizzando Architectural mapping in giro per l’Europa, vincendo tra gli altri il Berlin festival of Light sulla TV tower della capitale tedesca, lo Spotlight di Bucharest, il primo premio al Pescara Mapping, l’audience award al Zsolnay Videomapping contest in Ungheria. I suoi videomapping hanno illuminato alcuni degli edifici più importanti in giro per l’Europa (come il Colosseo, la Reggia di Caserta, la Cattedrale di Pecs o l’opera a 360 gradi sulla Fontana dei Quattro Fiumi a Roma). Nel 2021 e nel 2023 realizza con Papa Francesco 2 corti contro la violenza sulle donne e contro gli abusi, oltre a installazioni Luminose e Museali, tra cui DIVINE STANZE, dedicata alla Divina Commedia e l'installazione immersiva permanente nel Museo Castromediano di Lecce. Le sue opere sono state esposte all'Art Week di Torino nel 2022.

Khaossia

Biografia della band 

Fondati dal flautista salentino Luca Congedo nel 2005 i Khaossia vantano un’intensa attività concertistica internazionale. Tra il 2010 e il 2013 l’ensemble parte per gli Usa per quattro distinte tournee. Tra il 2014 e il 2019 compie tour mondiali ed europei tra Manila, Londra, Praga, Ioannina, Parigi, Madrid, Cluj, Bar e Berlino. Nel 2019 presentano Magellano al The Poetry Society di Covent Garden. Sono recensiti da Froots, Songlines, Radio Popolare, Radio Onda d’Urto, Radio Rai 3 Suite, Radio Rai 3 Battiti, Radio Rai1, WFMA, FEBC. Nel marzo 2021 partecipano al 500th anniversary of the Filipino-Spanish Interactions di Manila presentando Magellano. A giugno registrano il sesto progetto discografico Mosaico e presentano a Otranto lo spettacolo multimediale Mosaic 3D of Life sulla facciata della Cattedrale. A novembre 2021 ricevono il riconoscimento dall’Università del Salento e partono per il Festival Robert Capa di Madrid dove rappresentano l’ultima produzione Los ultimos dias de Gerda Taro. Madrid 1937. Nel novembre 2022 ricevono sono nuovamente ospiti per il Festival Robert Capa di Madrid dove rappresentano l’ultima produzione Querela Pacis ispirata da Nelson Mandela e le fiabe africane. Nel 2023 presentano Mosaico a Madrid per il Comites con l'attore Fabio Bussotti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Addhumare”, è online il trailer del cartone animato ambientato a Gallipoli

LeccePrima è in caricamento